Siria e dintorni/L'occupante turco e i suoi mercenari continuano a saccheggiare il...

L'occupante turco e i suoi mercenari continuano a saccheggiare il raccolto nelle campagne di Ras al-Ein, nord-est Siria

 
Secondo quanto riporta l'Agenzia Sana, le forze di occupazione turche e i loro mercenari hanno continuato le loro pratiche terroristiche contro la popolazione della provincia siriana nord-orientale di Hasaka.

 
In questo contesto, i testimoni hanno rivelato al reporter della SANA che le truppe del regime turco sono entrate nella città occupata di Ras al-Ein, nel nord della provincia, per saccheggiare le loro colture agricole e introdurle clandestinamente in territorio turco.
 
Hanno aggiunto che gli occupanti e i loro terroristi hanno sequestrato oltre il 15% della produzione degli agricoltori dopo aver minacciato di bruciare i loro raccolti nel caso in cui non avessero ottemperato agli ordini loro imposti.
 
Ieri, i terroristi che hanno ricevuto il sostegno del regime di Erdogan hanno dato fuoco a vaste aree di campi agricoli in vari villaggi situati alla periferia delle città di Tal Tamr e Abu Rasin (Hasaka), tuttavia l'esercito siriano ha aiutato gli abitanti del villaggio a spegnere gli incendi.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa