Lotta al Covid-19, arrivati a Cuba gli aiuti inviati dall'Italia

Lotta al Covid-19, arrivati a Cuba gli aiuti inviati dall'Italia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Finalmente l’Italia ricambia la solidarietà ricevuta da Cuba e invia un volo carico di aiuti per per l’Isola attanagliata da Covid e criminali sanzioni imperiali. Da Milano Malpensa è partito un volo speciale diretto a Cuba con a bordo un carico di oltre 200 metri cubi di aiuti della solidarietà italiana come sostegno nella lotta contro il Covid. Questa donazione, per un valore approssimativo di 1,5 milioni di euro, è il risultato della campagna #PoniéndoleCorazónACuba lanciata dall'Italia in risposta all'appello del presidente cubano Miguel Díaz Canel a dare coraggio a Cuba e sostegno negli sforzi titanici delle autorità e del popolo cubano nelle difficili circostanze dell'intensificarsi del blocco economico, commerciale e finanziario degli Stati Uniti, in combinazione con gli effetti derivati ??dalla pandemia di COVID 19, in particolare dal picco causato dal diffondersi della cosiddetta variante Delta. 

L'ampia e positiva risposta ricevuta in Italia è anche un riflesso dell'ampio apprezzamento in Italia per il lavoro dei medici e infermieri cubani che hanno sostenuto le regioni italiane Lombardia e Piemonte nel 2020, quando queste zone d’Italia sono state pesantemente colpite dalla pandemia e l’Italia era impreparata ad affrontarla. Mentre i cosiddetti alleati non muovevano nemmeno un dito per aiutare Roma. 

La donazione, costituita da farmaci, attrezzature e forniture mediche, sarà destinata principalmente agli ospedali dell'Avana, Matanzas, Holguín, Cienfuegos, Santiago de Cuba, Guantanamo e Ciego de Ávila.

L'Agenzia per gli Scambi Culturali ed Economici con Cuba (AICEC) è stata il principale promotore e coordinatore di questa spedizione solidale, affiancata con una propria campagna, dalla Confederazione Generale Italiana del Lavoro (CGIL). Ma hanno collaborato anche il Coordinamento Nazionale dei Cubani Residenti in Italia (CONACI), l'Associazione Nazionale di Amicizia Italia-Cuba, oltre alla Regione Piemonte, la Comunità di Sant'Egidio, l'UNDP - PADIT, l'associazione AsiCubaUmbria e ARCI Umbria, La Villetta, il Collettivo CubaVa, Nuestra América - Capitolo Italiano della Rete in Difesa dell'Umanità, l'organizzazione giovanile Cambiare Rotta, il Centro Studi Italia Cuba, ARCI, il Tren de la Memoria , Terra del Fuoco del Trentino e Filorosso ODV, tra le altre organizzazioni. 

Alla partenza del cargo dall’aeroporto di Milano, l'ambasciatore cubano in Italia, José Carlos Rodríguez Ruiz, ha ringraziato tutti i contributori a questa iniziativa, e ha affermato di essere davanti a “un grande carico di amore e solidarietà per il popolo cubano che affronta la pandemia Covid-19 sotto un blocco criminale imposto dagli Stati Uniti”. 

Rodríguez ha aggiunto che Cuba supererà, come ha dimostrato in altri momenti difficili della sua storia, l'attuale complessa situazione, segnata dal picco della pandemia, dall’inasprimento del blocco, e dal forte impatto sia sull'economia che sulla società cubana. Il popolo cubano resisterà e saprà superare le difficoltà. Le sfide che Cuba deve affrontare non sono solo quelle dei cubani, ma di tutti coloro che condividono l'ideale di un mondo migliore. A nome di Cuba, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito a questo prezioso gesto di solidarietà.

Il presidente cubano Miguel Diaz-Canel ha accolto così gli aiuti inviati dall’Italia: “È impressionante questo aereo che la solidarietà ha riempito di materiali e medicine contro il COVID-19. E' arrivato a Cuba dall'Italia. Grazie agli amici italiani e ai patrioti cubani che hanno organizzato la spedizione”. 

Il membro dell'Ufficio Politico del Comitato Centrale del Partito Comunista e Ministro degli Affari Esteri della Repubblica, Bruno Rodríguez Parrilla, ha ringraziato per il contributo di solidarietà arrivato questo giovedì dall'Italia, grazie al contributo di organizzazioni, residenti cubani, cittadini italiani e altri paesi. “"Ci sono più di 200 metri cubi di medicinali, materiali e attrezzature mediche per combattere il COVID-19", ha sottolineato il diplomatico cubano. 

"Su questo aereo c'è molto più di un carico, c'è impegno, amore, passione, dedizione, c'è una parte bella e solidale dell'Italia", come ha definito la donazione di Michele Curto, presidente dell'Agenzia per gli Scambi Economici e Culturali con Cuba, secondo quanto riferisce il quotidiano Granma.

Ad accogliere la spedizione solidale erano presenti il ??membro dell'Ufficio Politico e Segretario Generale della Central de Trabajadores de Cuba, Ulises Guilarte de Nacimiento; dirigenti del governo e di Stato, oltre al personale diplomatico italiano accreditato sull'Isola.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti