Nonostante la Brexit, Parigi e Londra lanciano un progetto missilistico congiunto

Nonostante la Brexit, Parigi e Londra lanciano un progetto missilistico congiunto

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 Francia e Regno Unito hanno firmato un accordo, il 28 marzo,  per il lancio di un nuovo programma di sviluppo di missili da crociera/antinave insieme a MBDA, a conferma della solidità della cooperazione strategica franco-britannica nonostante la Brexit.

E' stato uno degli argomenti preferiti degli oppositori della Brexit: fuori dall'UE, il Regno Unito potrebbe ritrovarsi isolato sulla scena europea. Tuttavia, il 28 marzo, l'accordo firmato a Londra alla presenza di Harriett Baldwin, ministro britannico per gli appalti pubblici della difesa, e Laurent Collet-Billon, Direttore Generale degli Armamenti (DGA), conferma una nuova collaborazione franco-britannica su un progetto su nuovi missili.

 "Il nostro rapporto con la Francia è forte e duraturo. Abbiamo una lunga storia di cooperazione in materia di difesa e sicurezza con il nostro alleato europeo ", ha dichiarato Harriett Baldwin. "Il Regno Unito è fermamente impegnato nella sicurezza dell'Europa, come conferma il più alto bilancio della difesa del continente, e continuerà a cooperare sui programmi di difesa europea", ha aggiunto.

Il nuovo programma di sviluppo di missili da crociera/antinave insieme a MBDA ha un valore di circa 100 milioni di euro e nela sua fase iniziale sarà sostenuto in parti uguali tra Gran Bretagna e Francia. 

Una rosa bianca in onore di José Martí di Geraldina Colotti Una rosa bianca in onore di José Martí

Una rosa bianca in onore di José Martí

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti