Nonostante l'introduzione di lasciapassare sanitari e green pass, in Europa aumentano i contagi Covid

Nonostante l'introduzione di lasciapassare sanitari e green pass, in Europa aumentano i contagi Covid

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Nonostante pressoché tutti i paesi europei abbiano implementato sistemi che prevedono lasciapassare sanitari, in Italia senza il cosiddetto ‘Green Pass’ non è possibile nemmeno lavorare, e in tanti paesi il tasso di vaccinazione sia alto, i contagi Covid sono di nuovo in aumento.

In Germania i contagi per la prima volta hanno oltrepassato la soglia dei 50mila, con le autorità che spingono per l'imposizione di ulteriori restrizioni oltre a quelle che non hanno funzionato.

Come scrive Will Jones:"In Europa è in corso un'impennata nel tardo autunno delle infezioni da Covid segnalate, con picchi in Austria, Paesi Bassi, Danimarca, Germania, Svizzera e Norvegia, mentre alcuni segni di risalita dei contagi sono visibili in Francia, Portogallo e Italia. Questo nonostante l'elevata copertura vaccinale e l'uso massiccio di lasciapassare vaccinali nella maggior parte di questi paesi, tra cui Germania, Paesi Bassi, Austria, Svizzera, Italia e Francia”.

Secondo Jones questi paesi non sono alle prese con una nuova variante del virus e inoltre tutti questi paesi hanno già registrato un'impennata a causa della variante delta.

Visto che tutti questi paesi tassi di vaccinazione relativamente alti, si può solo supporre che la nuova ondata sia in parte dovuta alla diminuzione dell'efficacia dei vaccini. 

Altro scenario, invece, si vede in Svezia. Nel paese nordico che non ha mai imposto un lockdown rigido, non ha introdotto alcun lasciapassare sanitario o green pass e tantomeno nessun obbligo di mascherina. 

In questo caso si potrebbe pensare che in Svezia si sia raggiunta la tanto invocata "immunità di gregge, ma questo concetto adesso sembra essere divenuto una sorta di "pericolosa teoria della cospirazione" scrive Summit News. 

Siamo sicuri che la strada presa dall’Italia - unico paese ad adottare l'obbligo di green pass per tutte le categorie di lavoratori - sia l’unica possibile? 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle di Paolo Desogus Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

Le preoccupazioni di Draghi per la Dad sono fasulle

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia di Giorgio Cremaschi La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

La prima (velenosa) porcata dell'anno di Draghi e compagnia

Putin ha preso la decisione di Marinella Mondaini Putin ha preso la decisione

Putin ha preso la decisione

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International... di Savino Balzano Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass, quei "fascisti" di Amnesty International...

Green Pass: si o no? di Alberto Fazolo Green Pass: si o no?

Green Pass: si o no?

Il Ventennio dell'euro di Thomas Fazi Il Ventennio dell'euro

Il Ventennio dell'euro

"Profitti zero": Siamo alla fase finale di Pasquale Cicalese "Profitti zero": Siamo alla fase finale

"Profitti zero": Siamo alla fase finale

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa di Antonio Di Siena Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Prima che sia troppo tardi per chiedere scusa

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"... di Gilberto Trombetta Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Torna di moda la fake delle fake sulla "Germania virtuosa"...

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia di Michelangelo Severgnini Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia

Le 2 manifestazioni di Tripoli e l’accordo Salvini-Rackete sulla Libia