"Pacchetti rossi". La Cina distribuisce ai suoi cittadini 6 milioni di dollari in valuta digitale

"Pacchetti rossi". La Cina distribuisce ai suoi cittadini 6 milioni di dollari in valuta digitale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Pechino ha avviato l'iniziativa e-CNY (e-yuan) dopo che Shenzhen, Suzhou e Guangdong sono entrati nel programma pilota negli ultimi mesi ed è ampiamente considerata come un passo importante verso la creazione di una criptovaluta sovrana, hanno riferito oggi i media cinesi.

La Cina, quindi, ha iniziato a sperimentare il suo yuan digitale con pacchetti da 200 yuan ($ 31 USD) a Pechino, secondo quanto riportato da China Daily , citando un avviso della supervisione e amministrazione finanziaria locale di Pechino.

Il capitale emesso di valuta digitale è stato di 10 milioni di yuan (1,47 milioni di dollari), espandendo il programma completo a oltre 100 milioni di yuan, si legge nel rapporto.

Il tradizionale 'pacchetto rosso', o hong-bao (??), è stato emesso tramite un'estrazione casuale e consente ai destinatari di pagare tramite app specifiche o con portafogli digitali, in particolare per i ristoranti nei negozi nei quartieri commerciali di Wangfujing di Pechino.

Gli acquirenti possono anche pagare gli articoli online tramite la piattaforma di e-commerce JD, si legge nell'avviso, aggiungendo che la prova era valida dal 10 al 17 febbraio. Pechino amplierà anche l'e-yuan alle Olimpiadi invernali del 2022.

Secondo il rapporto, le principali banche come la Industrial and Commercial Bank of China (ICBC), la Bank of China (BoC), la China Construction Bank (CCB), la Agricultural Bank of China (ABC) e altre hanno aderito al programma pilota.

Nove istituzioni sono state designate per costruire portafogli digitali e applicazioni fintech, aggiunge il rapporto, citando esperti che hanno familiarità con l'istituto di valuta digitale della Banca popolare cinese (PBoC).

Il governo locale di Shenzhen ha testato la nuova valuta lo scorso ottobre con un simile programma di lancio di 10 milioni di yuan, emettendo 50.000 pacchetti rossi per gli acquisti nell'iconico quartiere dello shopping di Luohu a Shehzhen.

Secondo un rapporto esclusivo del Centre for Innovating the Future, un'importante società di consulenza con sede a Toronto sulla geopolitica tecnologica, tali tecnologie blockchain stanno facilitando il lancio di valuta digitale per "stimolare le economie, costruire nuovi margini geopolitici o migliorare i processi politici aumentando la trasparenza e la responsabilità" .

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire di Francesco Erspamer  Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Proporzionale puro. La prima lotta politica da cui ripartire

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale di Giorgio Cremaschi Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Oggi Alitalia chiude. 10000 licenziamenti, un massacro sociale

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori? di Savino Balzano Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il sindacato quando scenderà in piazza per i lavoratori?

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni di Thomas Fazi Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il paradosso dell'antifascismo di oggi a San Giovanni

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta di Antonio Di Siena Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

Polizia, fascisti e Cgil: 3 domande senza risposta

La violenza di Schrodinger di Gilberto Trombetta La violenza di Schrodinger

La violenza di Schrodinger

La rabbia sociale non è fascismo di Michelangelo Severgnini La rabbia sociale non è fascismo

La rabbia sociale non è fascismo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti