/ Partito comunista di Cuba: "La vittoria della Siria è una vittori...

Partito comunista di Cuba: "La vittoria della Siria è una vittoria per tutti i suoi alleati nel mondo"

 

Il Partito comunista cubano sottolinea il coraggio della Siria, del suo popolo, di fronte agli attacchi terroristici più potenti dell'età moderna e contemporanea che il paese arabo abbia mai affrontato.


L'esponente del Comitato Centrale del Partito Comunista di Cuba e capo del Dipartimento delle Relazioni Internazionali, José Ramón Balaguer, ha dichiarato che "la vittoria della Siria è una vittoria per tutti i suoi amici del mondo, a partire da Cuba."
 
L'affermazione dell'alto funzionario cubano è avvenuta durante il suo incontro all'Avana, con l'ambasciatore siriano a Cuba, Idris Mayya.
 
Balaguer ha evidenziato le vittorie da parte dell'esercito siriano nella sua lotta contro il terrorismo e ha espresso fiducia che la Siria trionferà nella guerra condotta da paesi e forze che non vogliono il bene per il popolo siriano.
 
Egli ha aggiunto che "la storia ricorderà che il popolo siriano ha affrontato con coraggio e valore il più potente attacco terroristico subito nella storia moderna e contemporanea", ribadendo che la gente e la leadership di Cuba sono con la Siria nella sua guerra terroristica.

 
Balaguer ha anche espresso la condanna del suo paese e il suo rifiuto assoluto di interferenza negli affari interni della Siria, sottolineando che il solo popolo siriano deve decidere il futuro del suo paese senza dettami stranieri.
 
Da parte sua, l'ambasciatore Mayya ha affermato che la Siria è determinata a continuare la battaglia contro le organizzazioni terroristiche ovunque si trovino in tutto il territorio siriano fino all'eliminazione dell'ultimo terrorista.
 
Infine, ha ribadito che la Siria trionferà e vincerà la guerra grazie alla fermezza del suo popolo, ai sacrifici del suo esercito e al coraggio della sua leadership.
 
Fonte: Sana.sy
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa