/ Pechino avverte Washington: Con la guerra commerciale 'gli agrico...

Pechino avverte Washington: Con la guerra commerciale 'gli agricoltori statunitensi perderanno il mercato cinese'

 

Il Vice Ministro dell'Agricoltura e degli affari rurali della Cina, Han Jun, ritiene che per il paese del Nord America sarà difficile riconquistare le sue posizioni nel settore agricolo della Cina.


Gli agricoltori statunitensi rischiano di perdere per sempre la propria posizione nel mercato cinese a causa della guerra commerciale tra i due paesi, come ha annunciato il vice ministro dell'Agricoltura e degli affari rurali della Cina, Han Jun, in un'intervista con l'agenzia Xinhua.
 
"Gli agricoltori statunitensi rischiano di perdere il mercato cinese, che era stato esplorato per decenni", ha dichiarato Jun, aggiungendo che "molti paesi hanno la volontà e la capacità di sostituire la presenza degli Stati Uniti nel mercato agricolo cinese".
 
"Se altri paesi diventeranno fornitori affidabili in Cina, sarà difficile per gli Stati Uniti recuperare la posizione", ha avvertito il vice ministro.

 
Inoltre, il ministro ha precisato che la Cina "fondamentalmente" ha smesso di importare la soia americana dallo scorso 6 luglio, anche se è "pienamente in grado" di affrontare il deficit di questo prodotto da importazioni da altri paesi e l'attuazione di misure per gli agricoltori cinesi affinché migliorino le colture più domestiche.
 
Mercoledì scorso, la Cina ha introdotto le tariffe del 25% per i prodotti statunitensi per un valore totale di 16 miliardi di dollari all'anno. Questa misura protezionistica è stata annunciata dopo che Washington ha dichiarato che inizierà ad applicare tassi simili sulle importazioni cinesi per lo stesso valore a partire dal 23 agosto prossimo.
 
Fonte: Xinhua
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa