Punti chiave per comprendere l'elezione del nuovo presidente (di opposizione) dell'Assemblea Nazionale del Venezuela

Punti chiave per comprendere l'elezione del nuovo presidente (di opposizione) dell'Assemblea Nazionale del Venezuela

Perché l'elezione di Luis Parra è perfettamente legale. Smontato lo show mediatico di Juan Guaidó

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!



teleSUR
 

La giunta direttiva dell’Assemblea Nazionale del Venezuela è stata eletta nella giornata di domenica in una sessione in cui l'opposizione di destra ha cercato di boicottarla, dopo che il deputato Juan Guaidó non ha raggiunto i voti necessari per riottenere la presidenza dell’organo legislativo. 

 

Di seguito presentiamo i punti chiave più importanti del processo elettorale in cui è stata votata una nuova giunta direttiva, con il deputato Luis Parra a capo di essa, mentre Guaidó non ha partecipato alla sessione, sebbene avesse tutte le garanzie per partecipare.

 

Quorum necessario

 

--- Il 5 gennaio di quest'anno, in conformità con le disposizioni della Costituzione e delle leggi, si è tenuta la sessione parlamentare in vista dell'elezione della giunta direttiva che governerà il Parlamento durante l'anno 2020. 

 

--- Il Parlamento nazionale è composto da 167 parlamentari eletti il ??15 dicembre 2015 per il periodo 2015-2020.

 

--- Secondo le norme che regolano il funzionamento del Congresso venezuelano (regolamenti interni e dei dibattiti), si richiede la metà più uno dei parlamentari eletti per costituire validamente la sessione (quorum). 

 

--- Le votazioni si realizzano in maniera personalizzata, di persona e la vittoria si ottiene per maggioranza semplice dei presenti (metà più uno dei voti validi espressi).

 

--- Alla sessione del 5 gennaio, un totale di 151 dei 167 parlamentari eletti erano presenti presso la sede del Potere Legislativo, superando di gran lunga il quorum richiesto. 

 

--- In base al regolamento, per eleggere la nuova giunta direttiva erano necessari solo 76 voti (metà più uno dei presenti).

 

Installazione dell'Assemblea Nazionale

 

--- In assenza del Presidente, e in conformità con i regolamenti interni dell'Assemblea Nazionale, la sessione doveva essere installata e ciò è avvenuto.

 

---- Il deputato più anziano, Héctor Agüero, ha coordinato il dibattito e la deputata più giovane Nosliw Rodriguez ha svolto il ruolo di segretaria, dando inizio alla sessione. 

 

Componenti della nuova giunta direttiva

 

--- Un gruppo di parlamentari dell'opposizione ha presentato una lista di candidati alla nuova giunta direttiva, formata come segue:

 

--- Presidente: Deputato Luis Parra (Partido Primero Justicia/ Estado Yaracuy)

--- Primo Vicepresidente: Deputado Franklin Duarte (Partido Copei/ Estado Táchira)

--- Secondo Vicepresidente: Deputato José Noriega (Partido Voluntad Popular/ Estado Sucre)

--- Segretario: Negal Morales (Partido Acción Democrática/Estado Miranda)

--- Assistente segretario: Alexis Vivenes (Partido Voluntad Popular / Estado Sucre)

 

--- Questa composizione, costituita interamente dai parlamentari dell'opposizione , è la risposta delle opposizioni al fallimento del deputato Juan Guaidó.

 

Voto regolamentare in Assemblea

 

--- Non è stata presentata alcuna altra candidatura, si è quindi proceduto alla votazione, la giunta proposta dall’opposizione ha ottenuto 81 voti a favore, rispettando così i punti stabiliti dalla legge venezuelana.

 

--- In questo modo, nel rigoroso rispetto della Costituzione, delle leggi e dei regolamenti dell'Assemblea nazionale, il deputato dell'opposizione, Luis Parra del partito Primero Justicia è stato eletto Presidente dell'Assemblea Nazionale per il periodo 2020-2021, accompagnato dal resto dei parlamentari candidati alla giunta direttiva dall’opposizione. 

 

--- L'elezione del deputato Parra è stata effettuata nel rigoroso rispetto degli estremi legali:

 

La sessione si è svolta con opportunità e luogo, come previsto dalla Costituzione. Il quorum richiesto è stato soddisfatto. Era presente la giunta direttiva uscente ad eccezione di Juan Guaidó. 

 

--- La giunta direttiva è stata ottenuta dall’opposizione superando la metà più uno dei parlamentari presenti.

Il tentativo di imporre una narrazione contraria ai fatti è una conseguenza della sconfitta politica subita dalla candidatura del deputato Juan Guaidó.

 

(Traduzione de l’AntiDiplomatico)

Potrebbe anche interessarti

Una rosa bianca in onore di José Martí di Geraldina Colotti Una rosa bianca in onore di José Martí

Una rosa bianca in onore di José Martí

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

 COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA di Leonardo Sinigaglia  COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

COSA PREVEDE LA RIFORMA DELLA LEGGE SOCIETARIA IN CINA

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario di Michele Blanco Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Thomas Piketty e il capitalismo finanziario

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti