/ Quel "sovranista" di Piketty

Quel "sovranista" di Piketty

 


Thomas Piketty: «Se l'unica cosa che il moderno Stato-nazione può fare è controllare i confini, allora non sorprende che il conflitto politico riguarderà interamente i controlli alle frontiere e l'immigrazione».


Insomma, secondo l'economista francese la soluzione più ovvia per arginare l'ostilità generalizzata nei confronti dell'immigrazione - e per essere in grado di accogliere di più e meglio - è ridare agli Stati le leve di politica economica per contrastare la disoccupazione e le disuguaglianze, che nel contesto europeo significa uscire dalla camicia di forza di Maastricht.


Cioè esattamente quello che chiediamo noi "sovranisti", che nel dibattito pubblico veniamo presentanti come i nemici dell'accoglienza.

Grandissima è la confusione sotto il cielo.


Thomas Fazi

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa