Ramaphosa rieletto presidente del Sudafrica

Ramaphosa rieletto presidente del Sudafrica

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La Camera bassa del Parlamento sudafricano, l'Assemblea Nazionale, ha eletto Cyril Ramaphosa come Presidente del Sudafrica, ha dichiarato il Presidente della Corte Suprema del Sudafrica, Raymond Zondo, annunciando i risultati di uno scrutinio segreto.

"Ramaphosa ha ricevuto 283 voti parlamentari, lo proclamo Presidente eletto del Sudafrica", ha dichiarato Zondo, che ha presieduto la prima riunione della nuova Assemblea Nazionale, come riporta l'agenzia TASS.

Il leader del partito Economic Freedom Fighters, Julius Malema, anch'egli candidato alla carica di capo di Stato, ha ricevuto 44 voti.

L'elezione di Ramaphosa, leader del partito African National Congress (ANC) e attuale presidente del Sudafrica, è stata assicurata dai voti dell'ex opposizione Democratic Alliance (DA), che rappresenta gli interessi della minoranza bianca del Sudafrica.

A seguito delle elezioni generali tenutesi il 29 maggio in Sudafrica, l'African National Congress ha ottenuto 159 seggi parlamentari su 400 nell'Assemblea Nazionale, il che non gli ha permesso di ottenere una maggioranza parlamentare, di creare un proprio governo e di rieleggere il suo leader come Presidente del Sudafrica.

Il 14 giugno, l'ANC e il DA, che ha ottenuto 87 seggi, hanno firmato un accordo sui principi della creazione di un governo di unità nazionale, nell'ambito del quale l'Alleanza Democratica si è impegnata a votare per Ramaphosa.

Il segretario al Parlamento Xolile George ha dichiarato che l'insediamento del neoeletto presidente avverrà entro il 19 giugno. Successivamente, Ramaphosa annuncerà la formazione del governo e il suo programma. Si prevede che si tratterà di un governo di unità nazionale, che comprenderà diversi partiti parlamentari, tra cui il DA.

Il prossimo mandato presidenziale di cinque anni sarà il secondo di Ramaphosa. Ha assunto la carica di capo di Stato nel febbraio 2018 dopo le dimissioni di Jacob Zuma, accusato di corruzione. Nel maggio 2019 si sono tenute le elezioni generali in Sudafrica, vinte dall'ANC. In seguito Ramaphosa è stato eletto Presidente del Sudafrica.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd di Paolo Desogus Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

Ursula Von Der Leyen e il vuoto politico del Pd

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei di Fabrizio Verde L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

L'ultimo affronto alla volontà dei popoli europei

In Bolivia, tornano i carri armati di Geraldina Colotti In Bolivia, tornano i carri armati

In Bolivia, tornano i carri armati

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta di Leonardo Sinigaglia Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Anche in Kenya l’imperialismo non è che una tigre di carta

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn di Giorgio Cremaschi Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Il ritorno del blairismo e le fake news contro Corbyn

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio di Marinella Mondaini Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

Gershkovich condannato a 16 anni per spionaggio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mannaia dell'austerity di Giuseppe Giannini La mannaia dell'austerity

La mannaia dell'austerity

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin di Antonio Di Siena Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

Elezioni in Francia. Il precedente Pflimlin

"L'Urlo" adesso è davvero vostro di Michelangelo Severgnini "L'Urlo" adesso è davvero vostro

"L'Urlo" adesso è davvero vostro

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON di Michele Blanco LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

LA SINISTRA CHE SCONFIGGE LE DESTRE E MACRON

 Gaza. La scorta mediatica  Gaza. La scorta mediatica

Gaza. La scorta mediatica

Il Moribondo contro il Nascente Il Moribondo contro il Nascente

Il Moribondo contro il Nascente

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti