Rohaní: "Gli Usa hanno mentito sul sequestro di quattro petroliere dirette in Venezuela con carburante iraniano"

Rohaní: "Gli Usa hanno mentito sul sequestro di quattro petroliere dirette in Venezuela con carburante iraniano"

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.


Il presidente iraniano Hasan Rohaní ha annunciato oggi che gli Stati Uniti hanno mentito sul sequestro nelle acque internazionali di quattro petroliere dirette in Venezuela.


 
"Gli Stati Uniti hanno mentito sul sequestro di 4 spedizioni petrolifere iraniane in acque internazionali. Né le petroliere né le loro bandiere erano iraniane. Era una bugia coprire l'umiliazione del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (dall'embargo iraniano sulle armi ) ", ha detto il presidente, riferendosi alla sconfitta subita da Washington nel tentativo di estendere l'embargo sulle armi delle Nazioni Unite a Teheran.
 
Le sue osservazioni arrivano il giorno dopo che l'ambasciatore iraniano a Caracas, Hojat Soltani, ha affermato che le quattro navi non hanno alcun rapporto con Teheran.
 
"Un'altra bugia e guerra psicologica dalla macchina di propaganda statunitense. Le navi non sono iraniane, e né il proprietario né la sua bandiera non hanno nulla a che fare con l'Iran . Il terrorista (Donald) Trump non può compensare la sua umiliazione e sconfitta contro l'Iran con falsa propaganda ", ha sottolineato il diplomatico.
 
La versione americana
 
Da parte sua,  ieri  il Dipartimento di Giustizia statunitense ha  riferito di aver sequestrato, "con l'aiuto di partner stranieri", quattro navi che trasportavano carburante dall'Iran al Venezuela.
"Queste azioni rappresentano  il più grande sequestro da parte del governo di spedizioni di carburante dall'Iran". Secondo il Paese nordamericano,  quanto sequestrato corrisponde a un ammontare complessivo di circa 1.116 milioni di barili di petrolio , che ora è in custodia statunitense.
 
Secondo le autorità statunitensi, dopo l'esecuzione dell'ordine di sequestro, "la marina iraniana si è imbarcata con la forza su una nave non collegata in un apparente tentativo di recuperare il petrolio sequestrato, ma non ha avuto successo". Il comando centrale degli Stati Uniti ha pubblicato un presunto video di questa operazione fallita.
 
 
 
 

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani di Francesco Erspamer  È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

È il "Salvini russo" il nuovo eroe dei giornali italiani

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo? di Giorgio Cremaschi Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Davvero questo mondo non ha più bisogno di comunismo?

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente di Francesco Santoianni Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Tik Tok bloccato ai minorenni. YouTube per un caso simile niente

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit di Giuseppe Masala I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

I tecnocrati di Bruxelles temono più il contagio da Brexit

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti