DIFESA E INTELLIGENCE/Russia: caccia Su-27 e Su-30 intercettano bombardieri USA B-1B La...

Russia: caccia Su-27 e Su-30 intercettano bombardieri USA B-1B Lancers sul Mar Nero

 
 

Caccia russi Su-27 e Su-30 sono stati costretti a fare scramble per intercettare bombardieri strategici dell'Aeronautica USA B-1B sulle acque neutre del Mar Nero, secondo quanto riferito dal ministero della Difesa russo.

 

Le forze aeree statunitensi in Europa e il comando delle forze aeree statunitensi - nella giornata di venerdì - hanno informato attraverso una dichiarazione che due B-1B Lancers condotto un volo a lungo raggio e di lunga durata in tutta Europa e nella regione del Mar Nero.

 

"I combattenti Su-27P e Su-30SM delle forze di reazione aerea allertati dalle forze di reazione rapida del Distretto Militare Meridionale hanno fatto scramble per intercettare gli obiettivi", ha detto il ministero.

 

Gli equipaggi dei caccia russi hanno avvicinato gli obiettivi a distanza di sicurezza e identificati come aerei strategici B-1B, dopo di che "i bombardieri statunitensi cambiarono rotta di volo e volarono via dal confine di Stato della Russia", prosegue la dichiarazione.

 

Come ha sottolineato il ministero della Difesa russo, i voli dei bombardieri strategici statunitensi sul Mar Baltico e sul Mar Nero "sono stati scoperti tempestivamente" dalle forze di reazione rapida di allarme della difesa aerea dei distretti militari occidentali e meridionali. Gli aerei statunitensi sono stati seguiti dai radar russi a notevole distanza dal confine con la Russia.

 

Il ministero di Mosca puntualizza inoltre che le procedure di avvicinamento e identificazione dei velivoli statunitensi sono avvenute nel pieno e rigoroso rispetto “regole internazionali sull'uso dello spazio aereo”. 

 

Dopo aver compiuto la loro missione i caccia russi hanno fatto ritorno alle basi aeree di provenienza.

Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa