Si rafforza la vicinanza tra Russia e Venezuela: Pdvsa e Rosneft firmano una serie di accordi di cooperazione

Si rafforza la vicinanza tra Russia e Venezuela: Pdvsa e Rosneft firmano una serie di accordi di cooperazione

Il presidente di Rosneft, Igor Sechín, si è detto felice di poter arrivare alla conclusione degli accordi con l’azienda venezuelana nel giorno (28 luglio) in cui viene celebrato il 62° anniversario della nascita del Comandante Hugo Chávez, indimenticato leader della Rivoluzione Bolivariana

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Alla presenza del presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela Nicolás Maduro, presso il Salone Simón Bolívar del Palacio de Miraflores a Caracas, Petróleos de Venezuela (Pdvsa) e l’azienda petrolifera russa Rosneft hanno firmato una serie di accordi volti a rafforzare la cooperazione tra i due paesi. 

 

Per l’occasione erano presenti anche il ministro del Potere Popolare per il Petrolio Eulogio del Pino, che ricopre anche la carica di presidente di Pdvsa, e il suo omologo russo Igor Sechín in rappresentanza di Rosneft. 

 

«Abbiamo stabilito alleanze strategiche - ha spiegato del Pino - che includono anche elementi di pianificazione circa i vari progetti che abbiamo già intrapreso e che stiamo per iniziare, che costituiscono un investimento nel paese per oltre 20 miliardi di dollari». 

 

Il ministro ha poi anche parlato della cooperazione tra i due colossi in materia di gas: «Rosneft si unirà anche nello studio del gas, per portare a termine la valutazione dei campi giganti che abbiamo nel progetto Mariscal Sucre, dove noi abbiamo grosse possibilità di esportazione, e sarebbe il secondo grande progetto di questa portata che si sta sviluppando in Venezuela». 

 

Il presidente di Rosneft, Igor Sechín, si è detto felice di poter arrivare alla conclusione degli accordi con l’azienda venezuelana nel giorno (28 luglio) in cui viene celebrato il 62° anniversario della nascita del Comandante Hugo Chávez, indimenticato leader della Rivoluzione Bolivariana. 

 

«Per noi è un onore essere qui a Caracas - ha affermato Sechín - e chiudere una fase del lavoro, poter firmare una serie di accordi che fungeranno da base per lo sviluppo della nostra futura cooperazione». 

 

Attualmente la Russia e il Venezuela hanno varie imprese congiunte presso la Faglia Petrolifera dell’Orinoco ‘Hugo Chávez’. territorio che possiede le più grandi riserve - certificate - di idrocarburi del pianeta.  

Potrebbe anche interessarti

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE di Marinella Mondaini L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

L'Ambasciatore russo "convocato" dalla Farnesina su ordine dell'UE

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva? di Michelangelo Severgnini Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Libia, l'Italia si prepara alla guerra preventiva?

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra