Sputnik molto più efficace dei vaccini mRNA. Pubblicato lo studio su 18.600 sanmarinesi

Sputnik molto più efficace dei vaccini mRNA. Pubblicato lo studio su 18.600 sanmarinesi

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Nella Repubblica di San Marino un dato che evidenzia come alle nostre autorità poco interessa l'efficacia dei vaccini, facendo prevalere scelte politiche dettate da oltreoceano.

Infatti, il Fondo sovrano russo in conferenza stampa con l'Istituto Gamaleya, citati anche dal Resto del Carino, ha presentato una serie di dati sulla vaccinazione con lo Sputnik V a San Marino.

Si parla di un'efficacia all'80% contro l'infezione dal sesto all'ottavo mese dopo la seconda dose. Un risultato più duraturo, secondo il team Sputnik, rispetto ai vaccini mRNA. Lo studio si basa, hanno spiegato, sui dati di oltre 18.600 sammarinesi che hanno completato il ciclo vaccinale con il siero russo. Il Fondo sovrano ora punta sullo Sputnik Light come booster a dose unica e annuncia una versione del vaccino per adolescenti e una nasale da commercializzare nel 2022.

Se tanto si preme con appelli e pubblicità coinvolgendo attori, cantanti e ogni genere di saltibanco affinché ci sia più vaccinazioni, allo stesso tempo, perché non si dà la possibilità ai cittadini di poter scegliere, non solo se fare o meno il vaccino, ma la libertà di scegliere quale fare, sia russo, cinese, cubano e via di seguito?

Diverse regioni italiane hanno già prenotato migliaia di dosi di Sputnik V, in attesa della decisione dell'agenzia europea del farmaco che ancora non si è espressa in merito.

Viene da pensare che Sputnik funziona benissimo, fosse stato il contrario avrebbero dato il via libera alla sua somministrazione e sarebbe stata l'occasione per fare altra propaganda contro la Russia.

Proprio questa mattina il Corriere della Sera ha evidenziato, in merito alla durata dell'efficacia del vaccino anti Covid-19 Pfizer, dati che non lasciano nemmeno spazio chi vuole attaccare semplicemente chi pone dei dubbi e domande sui vaccini in uso in Italia.

Il vaccino Pfizer, come evidenziato nel grafico cala nella sua efficacia dopo 90 giorni con un rischio di infezione quasi 3 volte più alto dopo 5 mesi.

Potremmo non allarmarci, ma in Italia non abbiamo scelta, i vaccini anti Covid-19 sono quelli del Bigfarma.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci di Francesco Erspamer  Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Usa-Italia: 3 imposizioni coloniali che forse non conosci

Ucraina, Draghi come Badoglio di Giorgio Cremaschi Ucraina, Draghi come Badoglio

Ucraina, Draghi come Badoglio

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa di Alberto Fazolo Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Bugie sulla sicurezza dei vaccini Usa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti