Super Green Pass? A Malaga 68 sanitari (quasi tutti con terza dose) positivi dopo cena di Natale

Super Green Pass? A Malaga 68 sanitari (quasi tutti con terza dose) positivi dopo cena di Natale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

A rendere parossistico le misure liberticide del governo Draghi vi è la notizia che arriva da Malaga: un intero reparto fresco di terze dosi risultato positivo dopo una cena di Natale. 

68 tra medici e infermieri della Terapia Intensiva di Malaga, in Spagna, hanno contratto il Covid dopo avevano partecipato alla stessa festa di Natale il 1 dicembre. Lo riferisce l’agenzia Reuters, che cita come fonte il governo regionale dell’Andalusia.

L’origine del contagio non è ancora chiara, e non si esclude che diversi dei contagiati possano avere contratto il virus in circostanze separate, ma effettuando il tracciamento dei contatti è emerso che tutti i 68 risultati positivi avevano partecipato alla stessa festa di Natale, che si era tenuta il 1 dicembre; tutti i positivi, aggiungono le autorità, avevano ricevuto la terza dose del vaccino e mostrano sintomi lievi; prima di partecipare alla festa avevano fatto un tampone, per cui si sospetta che possano esserci stati dei falsi negativi o che alcuni dei partecipanti fossero in uno stato di incubazione, quando il tampone non può ancora accertare la presenza del virus. Il numero dei contagiati potrebbe salire: si attende infatti l’esito dei test sugli altri partecipanti al pranzo e sui loro familiari.

E' simpatico notare come tutto il mainstream italiano che riporta la singolare notizia di Malaga si dimentichi senza eccezione di riportare nel titolo il piccolo particolare delle terze dosi. Ripariamo noi.

 

P.s. alla cena di Natale come riporta Reitera erano presenti vaccinati (quasi la totalità del personale sanitario con terza dose) e alcuni con tamponi genetici negativi. Se la cena è stata la sede del contagio questo è partito dai vaccinati non testati a sufficienza a prova ulteriore di come misure come il Super Green pass non abbiano nulla di sanitario.

Agata Iacono

Agata Iacono

Sociologa e antropologa

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti