/ Una vittoria senza guerra: come Putin ha vinto in Siria

Una vittoria senza guerra: come Putin ha vinto in Siria

 

Il presidente russo Vladimir Putin è riuscito a vincere in Siria senza una guerra, ha scritto Michael Stürmer sul quotidiano tedesco Die Welt, spiegando cosa è e cosa significa questa vittoria.
 
Putin ha realizzato in Siria ciò che solo i saggi capi militari hanno sognato nel corso della storia: una vittoria senza guerra, ha scritto Michael Stürmer sul quotidiano tedesco Die Welt.
 
Il 13 ottobre scorso, il segretario alla Difesa americano Mark Esper ha riferito che il paese avrebbe ritirato quasi 1.000 soldati dalla Siria settentrionale e li avrebbe trasportati nell'Iraq orientale.
In questo modo "niente e nessuno - né la Cina, né gli Stati Uniti, nemmeno la NATO - impediranno a Putin di giocare il grande gioco del potere nella regione e la creazione della zona di sicurezza eurasiatica", ha spiegato il giornalista. La situazione è cambiata radicalmente, perché all'inizio degli anni '90 la Russia sembrava aver perso questo gioco per sempre.
 
A suo avviso, la NATO ha "visto giorni migliori" e i leader dell'organizzazione devono rendersi conto della gravità della situazione e agire di conseguenza.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa