/ Venezuela, attentato contro Maduro: i terroristi sono stati addes...

Venezuela, attentato contro Maduro: i terroristi sono stati addestrati in Colombia

 

«I primi elementi di investigazione indicano Bogotą» dietro l'attentato. Trovano conferma le accuse di Maduro alla Colombia

 

Nel discorso tenuto alla nazione dopo l’attentato con droni carichi di esplosivo C4 che aveva come obiettivo la sua uccisione, il presidente venezuelano Maduro aveva immediatamente puntato il dito contro la vicina Colombia, vero e proprio avamposto NATO in America Latina. 

 

«I primi elementi di investigazione indicano Bogotà», aveva denunciato Maduro, chiamando poi in causa il presidente colombiano Juan Manuel Santos, in combutta con l’estrema destra venezuelana e colombiana. 

 

Ulteriori elementi in tal senso arrivano dagli ultimi sviluppi delle indagini volte ad appurare gli esecutori materiali e i mandanti dell’attentato. In un video pubblicato su Twitter poco prima della mezzanotte di lunedì 6 agosto, il presidente Maduro, afferma senza troppi giri di parole che «è chiaro e vi sono prove sufficienti sulla partecipazione del governo uscente colombiano di Juan Manuel Santos» al fallito attentato con i droni carichi di esplosivo. 

 

«Abbiamo individuato la posizione, il nome del luogo è Chinácota, a nord di Santander, dove i terroristi sono stati istruiti da addestratori colombiani», spiega Maduro. 

 

San Juan Bautista de Chinácota, informa Alba Ciudad, è un comune colombiano con una popolazione di 15 mila abitanti, situato a 45 chilometri da Cúcuta. La città di frontiera tra Colombia e Venezuela crocevia dei traffici delle mafie che contrabbandano i prodotti di prima necessità venezuelani e la benzina che Caracas vende praticamente a costo zero. 

 

«Tutti gli autori materiali sono stati catturati - afferma Maduro - adesso stiamo lavorando sugli autori intellettuali. Il nostro popolo chiede giustizia contro i terroristi! Giustizia!». 

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa