VIDEO. Mercenari stranieri scappano terrorizzati dal carro armato russo

VIDEO. Mercenari stranieri scappano terrorizzati dal carro armato russo

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La controffensiva dell'Ucraina si è trasformata in un vero disastro, ha dichiarato a Sky News il mercenario irlandese Rhys Byrne, detto "Rambo", che ha combattuto al fianco di Kiev. C'è caos e incubo ovunque, ha detto, e le possibilità di sopravvivenza sono "come un pezzo di burro davanti a un coltello caldo”. 

Nella sua intervista il mercenario Byrne ha ricordato come apparivano le cose sul campo di battaglia dove era stato schierato sulla "linea zero". Secondo Byrne, il "problema più grande" che hanno incontrato quando sono entrati nelle trincee è stato "scavalcare tutti i cadaveri dei soldati arrivati”. 

Ha anche ricordato di aver preso parte a uno sfortunato tentativo da parte di un'unità di 40 uomini - composta da ucraini, statunitensi e britannici - di conquistare una trincea tenuta da soldati russi.

Secondo il racconto di Byrne, l’unità è stata portata in un’area all’apparenza abbandonata senza copertura aerea o supporto corazzato. Quindi, un carro armato russo è apparso in lontananza e ha prontamente iniziato a sparare contro gli uomini al soldo del regime di Kiev. 

Un video registrato dalla telecamera di Byrne consente di vedere esattamente come hanno reagito i mercenari dopo aver visto il carro armato russo che piombava su di loro. 

Come spiegato da Byrne, lui e molti dei suoi compagni sono riusciti a salvarsi la vita su un pick-up ucraino il cui autista stava cercando nell'area un ricevitore di comunicazioni satellitari mancante.

A quel punto Byrne aveva già deciso di essere arrivato al limite e ha deciso di far ritorno a casa, ha affermato l’emittente che ha intervistato il mercenario. 

Dopo l'escalation del conflitto ucraino nel febbraio 2022, migliaia di mercenari stranieri si sono riversati sotto stendardi del regime di Kiev. Tuttavia molti di loro hanno trovato la morte sul loro cammino, uccisi dall'artiglieria russa sul campo di battaglia o attacchi di precisione contro le caserme dei mercenari.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

Lula e la causa palestinese di Fabrizio Verde Lula e la causa palestinese

Lula e la causa palestinese

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor di Pasquale Cicalese Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

Stellantis. Cosa cambia dopo l'accordo con la cinese Leapmotor

La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba di Andrea Puccio La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba

La rete di ingerenza creata dagli Stati Uniti contro Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba di Hernando Calvo Ospina Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Le manovre USA per screditare le Forze Armate Rivoluzionarie di Cuba

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti