Video: Militari russi mostrano ai giornalisti la città strategica siriana di Salma dopo la sua liberazione

Video: Militari russi mostrano ai giornalisti la città strategica siriana di Salma dopo la sua liberazione

Il ministero della Difesa russo continuerà a dare accesso ai giornalisti per mostrare al mondo i progressi nella guerra contro il terrorismo in Siria.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

I capi della base aerea russa di Jmeimim in Siria hanno accompagnato giornalisti provenienti da varie parti del mondo alla città strategica di giornalisti Salma nella provincia di Latakia, liberata il 12 gennaio dall'esercito siriano con l'aiuto del Aeronautica russa.


 
La città era un tempo la roccaforte dell'organizzazione Al Nusra ed ha un'importanza strategica in quanto serve come un hub di trasporto che collega diverse province del nord della Siria. Inoltre, Salma si trova a 850 metri sul livello del mare.
 

 
Questa non è la prima volta che la Russia invita i giornalisti stranieri per mostrare i dettagli della sua operazione antiterrorismo in Siria. Così, già a partire da ieri la Russia ha invitato i giornalisti a bordo di due potenti navi della sua flotta navale operanti nel Mar Mediterraneo.
 
Inoltre, lo scorso 20 gennaio, la base aerea russa di Jmeimim ha accolto 50 giornalisti stranieri provenienti da Regno Unito, Francia, Norvegia, Stati Uniti d'America, Armenia, Bielorussia e Siria.
 
I Reporter, durante questa visita, hanno potuto conoscere la vita alla base e la preparazione dei russi nelle loro operazioni aeree contro i terroristi in Siria e vedere come gli aerei decollano per missioni di combattimento e per trasportare rifornimenti alla città assediata dai terroristi di Deir ez-Zor.
 
Il ministero della Difesa russo ha annunciato che continuerà a dare ai giornalisti l'accesso alla città per mostrare al mondo i progressi nella guerra contro il terrorismo in Siria.
 
 

Potrebbe anche interessarti

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista di Francesco Erspamer  Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Ma quale fascismo, quello di Meloni è il classico liberismo atlantista

Sa(n)remo arruolati in guerra di Giorgio Cremaschi Sa(n)remo arruolati in guerra

Sa(n)remo arruolati in guerra

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?   di Bruno Guigue Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

Russia-Occidente: uno scontro di civiltà?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'(ancien) Regime di Antonio Di Siena L'(ancien) Regime

L'(ancien) Regime

C'era una volta il servizio sanitario nazionale di Gilberto Trombetta C'era una volta il servizio sanitario nazionale

C'era una volta il servizio sanitario nazionale

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo di Michelangelo Severgnini 8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

8 miliardi dalla Meloni a Tripoli per finanziare migrazione e terrorismo

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano di Pasquale Cicalese Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Il "salto tecnologico" cinese e il plusvalore marxiano

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente di Damiano Mazzotti Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente

Irriducibili. Viaggio all’interno della fisica e della mente