World Affairs/"Ci sono segnali che gli Stati Uniti si stanno preparando per pos...

"Ci sono segnali che gli Stati Uniti si stanno preparando per possibili attacchi in Siria"

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Lo Stato maggiore russo sostiene che istruttori statunitensi addestrano estremisti ad Al Tanaf per lanciare provocazioni con armi chimiche.


Lo Stato Maggiore russo ha notato segnali, secondo i quali, gli Stati Uniti si stanno preparando a lanciare attacchi contro le truppe siriane, ha riferito l'agenzia TASS.

 
"Abbiamo notato la presenza di segni della preparazione per possibili attacchi", ha annunciato il capo del principale comando operativo dello Stato maggiore delle forze armate russe, Sergei Rudskói, riferendosi alla situazione in Siria. Rudskói ha spiegato che nel Mar Mediterraneo e nel Mar Rosso sono stati creati "gruppi di attacchi con missili da crociera".
 
Dallo stato maggiore russo hanno anche affermato che gli istruttori statunitensi preparano gli estramisti nella città di Al Tanaf per lanciare provocazioni con armi chimiche. Hanno sostenuto che Washington cerca di approfittare di queste provocazioni come pretesto per bombardare la Siria.
 
I terroristi hanno consegnato 20 contenitori di cloro nelle regioni di Al Gabit e Qalb Loze, a 25 chilometri a nord-ovest di Idlib, per effettuare provocazioni contro i civili, ha spiegato Rudskói. Lì, i combattenti del Fronte di Al Nusra, con la partecipazione dei Caschi Bianchi, stanno preparando un attacco sotto falsa bandiera. Si prevede che questo attacco sarà ampiamente coperto dai media occidentali, hanno ribadito dalle forze armate russe.
 
Fonte: TASS
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa