All'ONU, Aaron Maté smaschera le bugie sulla Siria dell'OPCW

All'ONU, Aaron Maté smaschera le bugie sulla Siria dell'OPCW

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Di Aaron Maté - The Grayzone

Nelle osservazioni al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, Aaron Maté di The Grayzone smaschera le bugie dell'OPCW sullo scandalo dell'occultamento in Siria e sfida gli Stati Uniti e il Regno Unito sul loro ruolo.

Parlando al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, smonta le scuse dell'OPCW per aver rifiutato di affrontare lo scandalo dell'occultamento siriano dell'organizzazione.

Gli ispettori dell'OPCW non hanno trovato prove a sostegno delle accuse di un attacco con armi chimiche del governo siriano nella città di Douma nell'aprile 2018. Ma i loro risultati sono stati soppressi e la squadra è stata messa da parte.

La leadership dell'OPCW ora afferma che "la maggior parte del lavoro di analisi è avvenuta" negli "ultimi sei mesi" dell'indagine Douma, quando la squadra originale era fuori dai giochi. Mettendo a confronto i rapporti pubblicati dall'OPCW, Maté mostra perché ciò è palesemente falso.

La maggior parte del lavoro è stata infatti svolta dal team originale nelle prime settimane dell'indagine, e il "lavoro analitico" condotto dopo la loro censura è di dimensioni minori e pieno di inganni e conclusioni non supportate.

Maté affronta anche una nuova affermazione del direttore generale dell'OPCW Fernando Arias secondo cui "Non so perché" il rapporto finale Douma dell'OPCW "è stato contestato". Questa è un'altra affermazione che è dimostrabile come falsa, come provanole dichiarazioni precedenti di Arias.

Maté chiede anche agli ambasciatori di Stati Uniti e Regno Unito se sosterranno una nuova proposta di illustri firmatari - tra cui cinque ex funzionari dell'OPCW - per consentire al comitato consultivo scientifico dell'OPCW di valutare le affermazioni degli ispettori dissenzienti. Gli ambasciatori di Stati Uniti e Regno Unito hanno lasciato la riunione - non è chiaro quando - e quindi non hanno risposto.

Proposta di Berlino Group21 a all'OPCW: https://www.berlingroup21.org/background

La copertura di Grayzone sullo scandalo dell'occultamento della Siria dell'OPCW: https://thegrayzone.com/category/opcw-douma/

Video: le osservazioni di Aaron Maté a una riunione Arria-Formula del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, 16 aprile 2021.

 

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano di Francesco Santoianni Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano

Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti