Blinken "esprime preoccupazione" sulla cooperazione russo-cinese

Blinken "esprime preoccupazione" sulla cooperazione russo-cinese

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Il Segretario di Stato nordamericano Anthony Blinken intende esprimere, durante la sua prossima visita in Cina, la preoccupazione degli Stati Uniti per il fatto che Pechino stia aiutando la Russia a costruire la sua base industriale di difesa per combattere in Ucraina. Lo riferisce la Reuters, citando il portavoce del Dipartimento di Stato Matthew Miller.

"Negli ultimi mesi, abbiamo assistito a un flusso di materiali dalla Cina alla Russia che quest'ultima sta utilizzando per ricostruire la propria base industriale e produrre armi che poi appaiono sul campo di battaglia in Ucraina", ha dichiarato Miller durante un briefing con la stampa. Washington è "incredibilmente preoccupata".
 
In precedenza, un portavoce dell'ambasciata cinese ha dichiarato alla Reuters che la Cina non è parte in causa nel conflitto ucraino e che il semplice commercio tra Cina e Russia non dovrebbe essere limitato a causa delle ostilità.
 
Il presidente Joe Biden ha sollevato la questione in una conversazione telefonica con il presidente cinese Xi Jinping all'inizio del mese, dopo la quale i funzionari statunitensi hanno dichiarato che Blinken si sarebbe recato in Cina nelle prossime settimane. I dettagli della visita non sono ancora stati resi noti.
 
Blinken ha sollevato la questione con i ministri degli Esteri della NATO a Bruxelles all'inizio del mese e ne discuterà anche in occasione di un incontro con le controparti del G7 in Italia questa settimana, scrive Reuters.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Il macronismo apre le porte all'estrema destra di Paolo Desogus Il macronismo apre le porte all'estrema destra

Il macronismo apre le porte all'estrema destra

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico" di Marinella Mondaini FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

FT - Nell'UE si teme ora "l'effetto Fico"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti