Canale di Ben Gurion e Leviathan. "La seconda Nakba contro i palestinesi segue precisi interessi economici"

Canale di Ben Gurion e Leviathan. "La seconda Nakba contro i palestinesi segue precisi interessi economici"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


L’INTERVISTA COMPLETA A MAURIZIO BRIGNOLI E’ DISPONIBILE PER I NOSTRI ABBONATI YOUTUBE


La guerra a Gaza va vista nel quadro più ampio dello “scontro interimperialistico” che vede impegnati “gli Usa da un lato e Cina e Russia dall'altro.” Lo dichiara Maurizio Brignoli in un’intervista a l’AntiDiplomatico.

Brignoli, autore di "Jihad e imperialismo" (LAD edizioni, 2023), sottolinea come la striscia di Gaza è diventata strategicamente fondamentale da quando tra il 2009 e il 2010 nel bacino del Mediterraneo orientale sono stati scoperti degli immensi giacimenti. Tony Blair, prosegue Brignoli, aveva mediato un accordo che dava ad Israele la quasi totalità dello sfruttamento, “poi ovviamente Hamas nel 2006, quando ha vinto le elezioni, si è opposta a questa situazione”.

Ma attraverso Gaza, prosegue Brignoli, passa anche la sfida degli Stati Uniti alla Belt and Road initiative  attraverso l’Imec, il corridoio economico India Medio Oriente Europa. “Gaza è importante perché ha la possibilità di diventare uno snodolo fondamentale per i grandi corridoi di trasporto, ossia per la via della seta cinese, sia per il progetto Imec statunitense. Creare questo corridoio attraverso la Palestina garantirebbe a Israele un passaggio marittimo che potrebbe modificare proprio i rapporti di potere regionali. Israele ha un vecchio progetto che è quello del canale Ben Gurion che servirebbe a connettere Gaza con il Golfo di Aqba sul Mar Rosso, eliminando, come dire, l'ostacolo costituito dai palestinesi.”





“Una specie di seconda Nakba nei confronti dei palestinesi applicata alla Striscia di Gaza risponderebbe a precisi interessi economici, perché ci sarebbe un risparmio economico e soprattutto ci si andrebbe ad affacciare su una porzione di Mediterraneo dove si trovano questi giacimenti importanti”, conclude Brignoli.





Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO di Leonardo Sinigaglia Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

Genova, manifestazione contro le politiche belliciste della NATO

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula di Geraldina Colotti Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

Gaza. L'America Latina progressista si stringe intorno a Lula

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Brecht e il Festival di Sanremo di Francesco Erspamer  Brecht e il Festival di Sanremo

Brecht e il Festival di Sanremo

Saras in mani stranieri e non è una notizia? di Paolo Desogus Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Saras in mani stranieri e non è una notizia?

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia di Giorgio Cremaschi Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

Unrwa, una vergogna (storica) per l'Italia

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio di Francesco Santoianni La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

La bufala dell'"accordo" sul fentanyl e le nuove guerre dell'oppio

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia di Alberto Fazolo La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

La mozione PD e il macabro teatrino di colonia Italia

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni) di Giuseppe Giannini Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Una democrazia dell'apparenza (la violenza delle istituzioni)

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ di Michelangelo Severgnini SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

SHUGALEY NO, IL TESTIMONE SÌ

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo di Giuseppe Masala A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

A Monaco si è deciso la rottura della NATO che conoscevamo

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo di Paolo Arigotti La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

La morte di Aleksej Naval’nyj, tra dubbi e doppiopesismo

Meno salari più spese militari di Michele Blanco Meno salari più spese militari

Meno salari più spese militari

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti