Cina: record nella produzione di energia elettrica dal solare

Cina: record nella produzione di energia elettrica dal solare

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Nel 2023 la Cina ha installato pannelli solari per la produzione di energia elettrica per una potenza superiore alla potenza generativa totale degli Stati Uniti.


La Cina ha aggiunto nel 2023, secondo i dati dell’Amministrazione Nazionale dell’Energia citati da Bloomberg, 216,9 gigawatt (GW) alla sua capacità di produzione di energia elettrica da solare. I nuovi pannelli solari installati l’anno scorso da Pechino hanno aggiunto energia solare al sistema elettrico nazionale più di quanto gli Stati Uniti riescono a produrre con tutte le loro installazioni in un anno, infatti Washington nel 2023 ha prodotto 175,2 GW di energia dal sole.


Ma non è tutto: l’anno scorso, la Cina ha messo in funzione una quantità di impianti solari fotovoltaici pari a quelli presenti in tutto il mondo nel 2022, secondo quanto ha  dichiarato l’Agenzia Internazionale per l’Energia (AIE) in un rapporto sulle energie rinnovabili pubblicato all’inizio del mese. Le installazioni di capacità rinnovabile a livello globale sono aumentate di quasi il 50% l’anno scorso, con una capacità di energia rinnovabile di quasi 510 GW, guidata dal solare fotovoltaico e da un aumento delle nuove installazioni cinesi, ha osservato l’AIE, riferisce Scenari Economici.


Nel 2023 la Cina ha incrementato la sua produzione di energia eolica di altri 75,9 GW di energia elettrica prodotta dal vento, molto più dei 37,6 GW aggiunti nel 2022. Tutto questo ha fatto sì che nel 2023, la capacità di generazione di energia rinnovabile in Cina ha superato il 50% del totale, un traguardo che la Cina si aspettava di raggiungere entro il 2025.
Il paese del dragone domina non solo le installazioni di energia solare a livello globale, ma anche il mercato dei pannelli solari.


I costi di produzione dei moduli solari in Cina sono crollati del 42% nell’ultimo anno, il che offre ai produttori cinesi un enorme vantaggio sui costi rispetto ai produttori di impianti solari statunitensi ed europei, ha affermato Wood Mackenzie in un rapporto del mese scorso.


Ecco come la Cina cerca di diversificare la produzione di energia elettrica contribuendo  in tal modo alla lotta ai cambiamenti climatici. Dalle nostre parti tante parole e pochi fatti.

 

Andrea Puccio - www.occhisulmondo.info 

Andrea Puccio

Andrea Puccio

Andrea Puccio - www.occhisulmondo.info

Potrebbe anche interessarti

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso di Fabrizio Verde Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Liberal-Autocrazie di Giuseppe Giannini Liberal-Autocrazie

Liberal-Autocrazie

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Il primo dei poveri di Pasquale Cicalese Il primo dei poveri

Il primo dei poveri

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi nel Corno d’Africa di Paolo Arigotti La crisi nel Corno d’Africa

La crisi nel Corno d’Africa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti