Da Repubblica a Libero: la becera propaganda di guerra della stampa italiana sulla Libia

Da Repubblica a Libero: la becera propaganda di guerra della stampa italiana sulla Libia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 
Repubblica e Libero diffondono fake news sulla Libia, propaganda di guerra in altre parole, in vendita quest'oggi nelle edicole italiane.






Non ho mai avuto dubbi che Salvini e le Ong stessero dalla stessa parte. Questa ne è la dimostrazione plastica.
 
Questi due mondi apparentemente opposti e inconciliabili sono in realtà i due attori del teatrino atlantico. Divergono su tutto, tranne sul negare le legittime autorità libiche e sponsorizzare l'occupazione di Tripoli.
 
Un giornale sostiene che Haftar spinga i migranti in mare contro l'Italia e l'altro che sempre lo stesso schieri aerei russi contro l'Italia.
 
Noi la vera storia l'avevamo scritta già 2 giorni fa.
 
Ma riassumiamo.
 
La tratta di esseri umani è gestita dalle milizie di Tripoli e quindi è lì che convergono i migranti e da lì che i migranti partono.
 
Gli aerei Mig a Jufra sono di proprietà dell'Esercito Nazionale Libico, l'unico esercito legittimo in Libia. Ed è diritto/dovere di ogni esercito combattere per liberare la capitale del proprio paese occupata da milizie (appoggiate dalla NATO) e forze straniere (Turchia).
 
Era meglio che la Libia l'ignorassero, come fanno di solito.

------------------

Acquista il libro di Michelangelo Severgnini: "L'Urlo - schiavi in cambio di petrolio"




Michelangelo Severgnini

Michelangelo Severgnini

Regista indipendente, esperto di Medioriente e Nord Africa, musicista. Ha vissuto per un decennio a Istanbul. Ora dalle sponde siciliane anima il progetto "Exodus" in contatto con centinaia di persone in Libia. Di prossima uscita il film "L'Urlo"

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!" di Marinella Mondaini L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'UE e quel "lei deve stare molto attento!"

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

La violenza del capitale di Giuseppe Giannini La violenza del capitale

La violenza del capitale

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti di Gilberto Trombetta Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Mercato "libero" e vincolo interno: uno studio di Assoutenti

Il mio messaggio a Bengasi di Michelangelo Severgnini Il mio messaggio a Bengasi

Il mio messaggio a Bengasi

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa di Giuseppe Masala Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

Escalation nucleare possibile? Cosa rischia l'Europa

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard di Paolo Arigotti Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Gaza (e Cisgiordania), tra massacri e doppi standard

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti