Elezioni presidenziali sono una decisione sovrana della Siria

Elezioni presidenziali sono una decisione sovrana della Siria

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

Abd al-Qadir Azouz, un consigliere della presidenza siriana, ha ribadito oggi, che aprire la porta alla candidatura per le elezioni presidenziali è un passo che rientra nel quadro della sovranità dello Stato siriano, e la sua insistenza nel raggiungere il suo dirittio e non consentire un vuoto costituzionale, soprattutto alla presidenza.

 In una dichiarazione a Radio Sputnik , ha sottolineato che "l'annuncio della candidatura è un'espressione del diritto del popolo siriano di esercitare la propria democrazia e i più importanti diritti civili e politici, e anche un'incarnazione del concetto di sovranità per il popolo "

Per quanto riguarda il rifiuto dell'opposizione su questa decisione, Azouz ha affermato che "non dovrebbe esserci una posizione politica pregiudiziale, perché questo è un diritto nazionale in cui tutti devono stare insieme, soprattutto perché la legge elettorale specifica i controlli generali per i candidati, e il Capitolo Sedici ha dedicato una parte ai siriani non residenti. Non c'è esclusione se non all'interno delle regole e delle leggi ".   

Il consigliere ha negato l'esistenza di un collegamento diretto tra le elezioni e il lavoro del Comitato costituzionale, sottolineando che questo non è stato menzionato nel quadro di riferimento tra le Nazioni Unite e lo Stato siriano, né alcun documento esiste in merito.

Potrebbe anche interessarti

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano di Francesco Santoianni Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano

Nel paese più vaccinato al mondo i casi Covid si impennano

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia di Thomas Fazi Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Rai, ma quale "lottizzazione" si chiama democrazia

Il vero "dividendo dell'euro" di Gilberto Trombetta Il vero "dividendo dell'euro"

Il vero "dividendo dell'euro"

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi di Pasquale Cicalese Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Lavoratori manganellati: gli anni '90 finiscono oggi

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti