Ghiaccio artico (eco friendly) nei cocktail di Dubai

Ghiaccio artico (eco friendly) nei cocktail di Dubai

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


di Antonio Di Siena

No, non è una barzelletta ma il nuovo folle business della start-up “Arctic Ice” che raccoglie ghiaccio dalla Groenlandia e lo spedisce negli Emirati Arabi Uniti, per venderlo agli esclusivi bar di Dubai. È un ghiaccio speciale perché proviene da ghiacciai naturali vecchi di 100.000 anni, è quindi incontaminato, totalmente privo di bolle e si scioglie più lentamente del ghiaccio normale. La sua acqua è più pura dell’acqua minerale. Mica come i cubetti che congeliamo nel freezer noi straccioni.

Ovviamente - e questa è certamente la cosa più esilarante - il business è assolutamente green, in linea con la lotta ai cambiamenti climatici, perché il ghiaccio viene raccolto solo da “iceberg che altrimenti si scioglierebbero nell’oceano”, evitando “che contribuiscano all’innalzamento del livello del mare”.

Non è tutto così glamour, esclusivo ed eccitante?

Peccato che venga spedito via nave a 9.000 miglia nautiche di distanza dentro non oso manco immaginare quali gigantesche celle frigorifere. Magari alimentate a scorregge di scimpanzé, chissà.

E tutto questo mentre voi sfrecciate a 30 all’ora per andare al lavoro, sorseggiate bibite in cannucce di carta e fate la spesa con buste che si rompono anche solo se ci starnutite dentro. O, e anche se siete poveri in canna, vi ritrovate costretti a cambiare la vostra utilitaria che consuma meno di un SUV a causa della ZTL verde. O a dover fare il mutuo per ristrutturare la casa ereditata dalla nonna perché poco ecosostenibile.

Da un po’ di tempo a sta parte si usa citare una frase emblematica: l’ecologismo senza lotta di classe è giardinaggio Adesso è più chiaro cosa significa? Il gioco è truccato. E se non lo capite così, lo capirete solo quando resterete in mutande. Al freddo.

Antonio Di Siena

Antonio Di Siena

Direttore editoriale della LAD edizioni. Avvocato, blogger e autore di "Memorandum. Una moderna tragedia greca" 

Strage di Suviana e la logica del capitalismo di Paolo Desogus Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Strage di Suviana e la logica del capitalismo

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso di Fabrizio Verde Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

Tra neoliberismo e NATO: l'Argentina sull'orlo dell'abisso

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA" LAD EDIZIONI 3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

3 LIBRI PER "CAPIRE LA PALESTINA"

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda di Geraldina Colotti Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

Trent’anni fa, il genocidio in Ruanda

La fine dell'impunità di Israele di Clara Statello La fine dell'impunità di Israele

La fine dell'impunità di Israele

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Lenin, un patriota russo di Leonardo Sinigaglia Lenin, un patriota russo

Lenin, un patriota russo

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso di Giorgio Cremaschi Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il PD e M5S votano per la guerra nel Mar Rosso

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte di Francesco Santoianni Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

Il caso "scientifico" dell'uomo vaccinato 217 volte

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Liberal-Autocrazie di Giuseppe Giannini Liberal-Autocrazie

Liberal-Autocrazie

Autonomia differenziata e falsa sinistra di Antonio Di Siena Autonomia differenziata e falsa sinistra

Autonomia differenziata e falsa sinistra

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE di Gilberto Trombetta L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

L'INDUSTRIA AUTOMOBILISTICA E L'INTERESSE NAZIONALE

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare di Michelangelo Severgnini Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Togg fii: l’Africa è un posto dove restare

Il primo dei poveri di Pasquale Cicalese Il primo dei poveri

Il primo dei poveri

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La crisi nel Corno d’Africa di Paolo Arigotti La crisi nel Corno d’Africa

La crisi nel Corno d’Africa

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti