/ Google avverte gli USA: rischi per la sicurezza nazionale con i d...

Google avverte gli USA: rischi per la sicurezza nazionale con i divieti a Huawei

 

La società sostiene che una versione Android modificata da Huawei sarà più vulnerabile agli attacchi degli hacker, secondo il quotidiano Financial Times.


Google ha avvertito l'amministrazione Trump che il divieto di Huawei mette a rischio la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, poiché questa decisione porterà la società cinese a creare un sistema operativo non sicuro, secondo quanto riportato dal Financial Times, ieri.
 
Lo scorso maggio, diverse società come Google, Intel, Broadcom, Qualcomm, ARM e altri hanno sospeso la loro attività con il gigante delle telecomunicazioni cinese, seguendo gli ordini del Dipartimento del commercio degli Stati Uniti.
 
Tuttavia, è stato riferito che i massimi dirigenti di Google stanno attualmente facendo pressione sui funzionari statunitensi per escluderlo dal divieto o per rilasciare una nuova licenza temporanea per la compagnia cinese.
 
Una versione Android più vulnerabile agli attacchi
 
Lo scorso marzo il CEO di Huawei Richard Yu ha dichiarato che la società cinese ha un "piano B" nel caso in cui non possa più utilizzare i sistemi operativi statunitensi.
Come rivelato, questo piano potrebbe essere l'avvio di Hongmeng, un sistema operativo a sé stante per sostituire il software Android di Google.
 
Non è ancora noto come funzionerà, ma è probabile che sia un sistema operativo ibrido basato sulla versione open source di Android. Tuttavia, secondo Google, questa versione di Android modificata da Huawei sarebbe più vulnerabile agli attacchi degli hacker.
 
"Google ha sostenuto che evitando di trattare con Huawei, gli Stati Uniti rischiano di creare due tipi di sistemi operativi Android: la versione originale e la versione ibrida. L'ibrido ha probabilmente più errori di Google, quindi potrebbe mettere i telefoni di Huawei a più alto rischio di essere hackerati, non solo dalla Cina ", ha spiegato una fonte del Financial Times.
 
 
Fonte: Financial Times
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa