/ "I jet statunitensi hanno cercato di ingannare le difese aeree ru...

"I jet statunitensi hanno cercato di ingannare le difese aeree russe e siriane"

 

Un jet da combattimento statunitense ha cercato di ingannare i sistemi di difesa aerea russi e siriani mentre sorvolava il confine tra la Siria e la Giordania.


Secondo il sito web russo Avia.Pro, l'aereo da guerra statunitense, il cui modello non è stato specificato, ha volato a circa 5 chilometri dal confine meridionale della Siria, mentre cercava di "cammuffarsi" ponendosi come un aereo civile.
 
In realtà, i dati trasmessi dai sistemi aerei del jet erano stati sostituiti artificialmente, cosicché i radar dell'aereo da combattimento, lo mostravano come se fosse un piccolo aereo civile.
 
La legge statunitense è in linea con le intenzioni del governo di Washington di mettere alla prova gli avanzati sistemi antimissile russi e siriani dispiegati nel paese arabo, secondo il portale.
 
"Un aereo civile privato attira meno attenzione (rispetto a un combattente).
(...) Certamente l'aereo militare statunitense ha cercato di valutare le prestazioni dei sistemi antiaerei in Siria e in Russia ", ha spiegato il portale.
 
Non è la prima volta che l'aviazione statunitense utilizza questo metodo, perché in un altro recente caso un velivolo da ricognizione si è avvicinato all'aerodromo russo di Kmeimim, nella provincia siriana di Latakia, sostituendo i suoi dati di identificazione con un aereo di linea civile da un paese sudamericano.
 
La valutazione dei sistemi antimissile russi e siriani da parte di Washington giunge in un momento in cui l'aviazione siriana, appoggiata dall'esercito russo, respinge di volta in volta gli attacchi missilistici del regime di Israele, stretto alleato di Washington.
 
Fonte: Avio.pro
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa