I Marines sbarcano in Norvegia

 I Marines sbarcano in Norvegia

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 Circa 300 marines americani sono sbarcati in Norvegia lunedi per sei mesi, la prima volta dalla seconda guerra mondiale che truppe straniere sono autorizzate a stazionare nel paese, in una distribuzione che ha infastidito il vicino della Norvegia, la Russia.



I funzionari minimizzano qualsiasi collegamento tra l'operazione e le preoccupazioni della NATO sulla Russia, ma la distribuzione coincide con l'invio di diverse migliaia di truppe Usa in Polonia per rinforzare i suoi alleati dell'Europa orientale preoccupati per l'assertività di Mosca.

I soldati di Camp Lejeune in North Carolina sono atterrati a Vaernes, vicino a Trondheim, terza città della Norvegia, 

Le truppe degli Stati Uniti  rimarranno in Norvegia per un anno, con il lotto corrente dei Marines essere sostituito dopo il loro giro di sei mesi è stata completata.

 Membro fondatore dell'alleanza, la Norvegia aveva promesso di non ospitare forze straniere per fugare le preoccupazioni di Mosca sull'eventuale uso del Paese come piattaforma per un attacco a sorpresa.  Oslo respinge l'idea che il dispiegamento vada contro il vecchio impegno, dicendo che le truppe americane ruoteranno e non saranno di stanza nel Paese in modo permanente. 

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi? di Francesco Erspamer  Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Dove sono ora quei 12 milioni di italiani che votarono per Renzi?

Renatino è un crumiro infelice di Giorgio Cremaschi Renatino è un crumiro infelice

Renatino è un crumiro infelice

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"   di Bruno Guigue Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Biden e l'idea fantastica di un "vertice delle democrazie"

Il mondo delle Scommesse e dei soldi facili negli Usa di  Leo Essen Il mondo delle Scommesse e dei soldi facili negli Usa

Il mondo delle Scommesse e dei soldi facili negli Usa

Il Nodo gordiano dei Taleban Il Nodo gordiano dei Taleban

Il Nodo gordiano dei Taleban

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo! di Roberto Cursi “L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

“L’Urlo” di Severgnini è forte, ascoltiamolo!

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti