In Russia è tutto pronto per la produzione in massa dei caccia stealth Su-57

In Russia è tutto pronto per la produzione in massa dei caccia stealth Su-57

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

In Russia si lavora senza sosta per avviare la produzione di massa dei caccia stealth di quinta generazione Sukhoi Su-57. Il fiore all’occhiello dell’aeronautica militare di Mosca. 

 

La fabbrica di aeromobili di Komsomolsk-on-Amur (parte della Sukhoi Aircraft Company all'interno della United Aircraft Corporation) sta modernizzando le proprie capacità di produzione per lanciare la linea di assemblaggio continua per gli ultimi caccia Su-57 di quinta generazione, ha annunciato la Corporation. 

 

"A Komsomolsk-on-Amur, le capacità di produzione sono state potenziate e riorganizzate, il che ci consente di soddisfare il piano di approvvigionamento della difesa con successo e nei tempi previsti. Secondo il piano di approvvigionamento della difesa, prevediamo di consegnare 76 piattaforme aeree Su-57 al Ministero della Difesa entro il 2028", ha riferito al Ministro della Difesa Sergei Shoigu durante la sua visita all'impresa, l'amministratore delegato di Sukhoi Ilya Tarasenko.

 

L'amministratore delegato di Sukhoi ha mostrato al ministro della Difesa il seminario dell'assemblea finale dove sono in corso i preparativi per il lancio della linea di assemblaggio continua per i caccia multiruolo Su-57 di quinta generazione.

 

Il ministro della Difesa Shoigu ha dichiarato durante un incontro di lavoro con i funzionari dell'industria della difesa che il ministero firmerà un contratto aggiuntivo per la consegna di caccia multiruolo Su-35S alle truppe.

 

La United Aircraft Corporation ha affermato che l'implementazione dei due programmi consentirebbe all'impresa nell'Estremo Oriente russo di utilizzare le proprie capacità produttive e mantenere posti di lavoro per oltre 10.000 dipendenti.

 

Il Su-57 è un caccia multiruolo di quinta generazione progettato per distruggere tutti i tipi di bersagli aerei, terrestri e navali. Il caccia Su-57 è dotato di tecnologia stealth con ampio utilizzo di materiali compositi, è in grado di sviluppare velocità di crociera supersonica ed è dotato delle più avanzate apparecchiature radioelettroniche di bordo, tra cui un potente computer di bordo (il cosiddetto secondo pilota elettronico ), il sistema radar è diffuso sul suo corpo e alcune altre innovazioni, in particolare, l'armamento posto all'interno della sua fusoliera.

 

Il Su-57 ha volato per la prima volta il 29 gennaio 2010. Rispetto ai suoi predecessori, l’Su-57 combina le funzioni di un aereo d'attacco e di un jet da combattimento mentre l'uso di materiali compositi e tecnologie innovative e il caccia la configurazione aerodinamica garantisce il basso livello di radar e firma a infrarossi.

 

L'armamento dell'aereo includerà, in particolare, missili ipersonici. Il caccia da combattimento di quinta generazione è stato testato con successo in condizioni di combattimento in Siria.

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito di Geraldina Colotti Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

Sostegno a Maduro al campeggio antimperialista a Frassanito

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

L'Unione Europea nella percezione degli italiani di Leonardo Sinigaglia L'Unione Europea nella percezione degli italiani

L'Unione Europea nella percezione degli italiani

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics di Marinella Mondaini Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

Le sanzioni alla Borsa di Mosca e il futuro dei Brics

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Un establishment a corto di credibilità di Giuseppe Giannini Un establishment a corto di credibilità

Un establishment a corto di credibilità

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO) di Michelangelo Severgnini "L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

"L'URLO DAY": IL 25 GIUGNO A ROMA AL TEATRO FLAVIO (COMUNICATO)

A cosa serve la proposta di Putin di oggi di Giuseppe Masala A cosa serve la proposta di Putin di oggi

A cosa serve la proposta di Putin di oggi

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti