/ La Cina contro gli USA: L'attacco contro la Siria "ha violato il ...

La Cina contro gli USA: L'attacco contro la Siria "ha violato il diritto internazionale"

 

Secondo il ministero degli Esteri cinese, le azioni degli Stati Uniti e dei suoi alleati in Siria sono fondamentalmente contrari alla Carta delle Nazioni Unite.


Gli attacchi aerei degli Stati Uniti, Regno Unito e Francia contro la Siria sono una violazione dei principi fondamentali del diritto internazionale sul non-uso della forza militare, ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri cinese, Hua Chunying, citata da RIA Novosti.
 
"La Carta delle Nazioni Unite definisce chiaramente la situazione in cui si può usare la forza militare. Stati Uniti, Regno Unito e Francia, attaccando la Siria hanno violato il principio fondamentale del diritto internazionale sul divieto dell'uso della forza militare ", ha spiegato la portavoce del ministero degli Esteri cinese durante una conferenza stampa.

 
Hua Chunying ha sottolineato che le azioni degli alleati in Siria sono fondamentalmente in contrasto con la Carta delle Nazioni Unite e ha ricordato che il diritto internazionale proibisce "l'azione militare revanscista" in risposta a comportamenti illeciti.
 
"Ignorare il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite e l'uso unilaterale della forza militare nei confronti di altri paesi, con il pretesto di intervento umanitario, non soddisfa le norme del diritto internazionale", ha concluso la diplomatica cinese.
 
Fonte: Ria Novosti
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa