Leader di Hezbollah: fallimento morale del capitalismo. Il coronavirus annuncia la fine di un'epoca

Leader di Hezbollah: fallimento morale del capitalismo. Il coronavirus annuncia la fine di un'epoca

In occasione della commemorazione della nascita dell'Imam al-Mahdi, il segretario generale del movimento di resistenza libanese, Hezbollah, Sayed Hassan Nasrallah ha analizzato le conseguenze future del coronavirus.

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!


“Molte persone oggi parlano del coronavirus. È vero che ci sono sempre state epidemie che hanno devastato l'umanità, ma questo evento è unico in sé nell'umanità. Oggi 4 miliardi di eprsone sono confinati o messi in quarantena, intere città e regioni sono vuote ... Questo non è mai successo nella storia. Le prospettive sono ancora sconosciute", ha esordito il segretario generale del movimento di resistenza libanese, Hezbollah, Sayed Hassan Nasrallah.
 
Enumerando le varie cause attribuite a questa pandemia, ha assicurato che, comunque, questo evento annuncia la fine di un tempo e la nascita di una nuova era.
 
Inoltre, Nasrallah, a tal proposito ha ricordato che “anche i più grandi difensori del sistema capitalista liberale stanno rivedendo la loro ideologia. Guardate come Kissinger parla della nascita di un nuovo mondo, di come è diventato improvvisamente modesto ed esigente nella collaborazione tra uomini.
 
Secondo Nasrallah, eventi come il coronavirus causano il crollo di ideologie, civiltà e sistemi in atto.
 
"Il pensiero capitalista liberale si trova di fronte a una seria sfida umanitaria e morale ... quando proponiamo in Gran Bretagna una soluzione per il coronavirus basato sulla teoria del gregge, sacrificando gli anziani, ciò costituisce una caduta morale e della civiltà, ... Quando, come in Francia, i medici si offrono di testare gli africani, ... e quando Trump è pronto a fare qualsiasi cosa per ottenere materiali e attrezzature esclusivamente per il suo popolo, a spese di altre persone, ... tutto questo è un segno di una caduta culturale e morale ”.
 
 
 

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein? di Francesco Erspamer  Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Francesco Erspamer - Vittoria di Meloni? Successo di Schlein?

Il macronismo al suo ultimo atto? di Paolo Desogus Il macronismo al suo ultimo atto?

Il macronismo al suo ultimo atto?

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*       di Geraldina Colotti Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*      

Grecia e Venezuela, due “laboratori” per il secolo XXI*  

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani di Giacomo Gabellini Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

Il pericoloso bluff della NATO - Andrea Gaiani

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora di Giuseppe Masala Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

Il "mastino della guerra" degli Stati Uniti colpirà ancora

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti