/ L'Iran avverte che "risponderÓ con fermezza" se Israele cercherÓ ...

L'Iran avverte che "risponderÓ con fermezza" se Israele cercherÓ di bloccare il commercio del petrolio via mare

 

La scorsa settimana, il primo ministro del regime israeliano, Benjamin Netanyahu ha avvertito che la Marina israeliana potrebbe agire contro quello che ha definito "contrabbando" di petrolio iraniano.


La scorsa settimana, il primo ministro del regime israeliano, Benjamin Netanyahu ha avvertito che la Marina israeliana potrebbe agire contro quello che ha definito "contrabbando" di petrolio iraniano.
 
Il ministro della Difesa iraniano, Amir Hatami, ha affermato che Teheran risponderà fermamente a qualsiasi azione navale israeliana contro le sue spedizioni petrolifere. Le dichiarazioni arrivano una settimana dopo che il primo ministro del regime israeliano Benjamin Netanyahu ha minacciato la possibilitò che la marina del suo paese avrebbe potuto agire contro il "contrabbando" di petrolio iraniano che, secondo lui, viola le sanzioni statunitensi.

 
In risposta, Hatami ha ribadito che Teheran ha la capacità militare di affrontare qualsiasi intervento israeliano e ha affermato che la comunità internazionale non accetterebbe nemmeno un'azione del genere.
 
"Le forze armate iraniane hanno certamente la capacità di proteggere le linee marittime del paese nel migliore dei modi contro ogni possibile minaccia", ha spiegato Hatami alla Reuters, aggiungendo che se si verificasse qualche provocazione, il suo paese, che ha uno delle le flotte petrolifere più grandi del mondo "risponderà con fermezza".
 
Fonte: Reuters
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa