/ L'Iran sollecita la "fine immediata" dell'aggressione turca contr...

L'Iran sollecita la "fine immediata" dell'aggressione turca contro la Siria

 

Il ministero degli Esteri iraniano ha esortato la Turchia a porre immediatamente fine alla sua aggressione militare contro il territorio della Siria


"Il Ministero degli affari esteri della Repubblica islamica dell'Iran esprime preoccupazione per l'azione militare della Turchia nel territorio siriano e, prestando seria attenzione alla situazione e ai pericoli che questa offensiva comporterà alla vita dei civili nell'area di conflitto, chiede l'immediata fine degli attacchi turchi, nonché il ritiro delle truppe turche dal suolo siriano", si legge in un comunicato del ministero degli Esteri persiano, emesso oggi.
 
La nota sottolinea inoltre che "il paese persiano ritiene che l'offensiva militare turca non risolverà i problemi di sicurezza di Ankara, ma causerà danni materiali e umanitari diffusi".
 
La Repubblica islamica dell'Iran ha già dichiarato che l'attuale situazione nella regione è il risultato di interferenze transnazionali, in particolare da parte degli Stati Uniti, e basata su un approccio di sviluppo di capacità regionale, Teheran è pronta a svolgere qualsiasi ruolo tra i due paesi, ricorda il ministero degli Esteri persiano.
 
Ha anche sottolineato che l'attuale tensione può essere risolta solo con mezzi pacifici e rispetto della sovranità nazionale e dell'integrità territoriale della Siria.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa