World Affairs/L'ONU chiede di "allentare" le sanzioni contro alcuni paesi per c...

L'ONU chiede di "allentare" le sanzioni contro alcuni paesi per combattere la pandemia COVID-19

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

La terribile situazione creata dalla rapida diffusione di COVID-19 ha costretto le Nazioni Unite a chiedere nuovamente la revoca delle sanzioni contro quei paesi colpiti da ingiusti provvedimenti che portano al collasso anche i sistemi sanitari.


In una dichiarazione rilasciata oggi, l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Michelle Bachelet, ha indicato l'Iran come uno dei paesi più colpiti sia dal nuovo coronavirus, chiamato COVID-19, sia dalle sanzioni di Stati Uniti.

 
La rappresentante delle Nazioni Unite (ONU) ha chiesto una "rivalutazione urgente" delle sanzioni imposte a paesi come l'Iran, nel tentativo di facilitare la lotta contro il temibile virus. Inoltre, ha sollecitato la cancellazione totale o parziale delle sanzioni economiche che ostacolano la situazione, che peggiora nel giro di pochi minuti.
 
"In questo periodo cruciale, sia per ragioni di salute pubblica globale che per sostenere i diritti e la vita di milioni di persone in paesi (sanzionati), le sanzioni settoriali devono essere allentate o sospese", ha affermato Bachelet nella sua nota.
 
A questo proposito, l'alto commissario ha avvertito che ostacolare il processo di trattamento della pandemia in un solo paese rischia tutta l'umanità, e quindi aggiunge che " nessun paese può combattere efficacemente la pandemia da solo (...) Dobbiamo agire in solidarietà , cooperazione e cura ”.
 
Fonte: Foto AFP
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa