“L’Ue si è inchinata di fronte a Big Pharma”. Il video dell'Eurodeputata francese diventa virale

“L’Ue si è inchinata di fronte a Big Pharma”. Il video dell'Eurodeputata francese diventa virale

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Ci sono quei rari momenti in cui un inutile feticcio sulle spalle dei contribuenti europei come il Parlamento europeo - dove si equipara tanto per darvi una idea il comunismo al nazismo e dove vengono portate avanti le fake news più colossali della politica internazionale da Guaidò ai "freedom fighters" di Hong Kong e Siria - assume un senso.

 

Ecco uno di quei rari momenti è sicuramente l'intervento di Manom Aubry del gruppo GUE/NGL diretto alla Commissaria divenuto virale. In rete chiaramente, nessun giornale legato a multinazionali che eludono il fisco in un paradiso ficale dell'Ue chiaramente l'ha riportato.

 

 

 

Perché? Semplicemente perché si mette a nudo perfettamente l'Unione Europea sull'ennesimo fallimento della sua storia. “L’Ue si è inchinata di fronte a Big Pharma”, rimarca l'eurodeputata e vicepresidente del gruppo.

 

“Ho la sensazione che i grandi leader farmaceutici hanno stabilito la legge per lei”, ha dichiarato indicando verso la presidente della Commissione seduta in un Parlamento deserto.

 

“Nessuna informazione sui contratti. Solo 3 pubblici grazie alle pressioni dei cittadini ma appaiono così per chi non li ha visti”, ha proseguito mostrando i contratti anneriti nelle parti importanti.

 

“Sulle consegne un pasticcio di ritardi. Sui brevetti stesso scandalo con gli stati impossibilitati a produrre su larga scala”. E ancora: “15 miliardi di fatturato e dal 20 al 25% di margine per Pfizer mentre Sanofi non ha trovato alcun vaccino, ma ha trovato 400 posti di ricerca da tagliare e 4 miliardi di euro in dividendi da distribuire. I laboratori tirano fuori la champagne.”

 

“Che confessione di impotenza, signora Von Der Leyen!” E infine, chiedendo ufficialmente la creazione di una Commissione di inchiesta sulla pandamia: “Siamo in grado di imporre ai nostri concittadini una restrizione senza precedenti delle nostre libertà ma non di stabilire regole per Big Pharma?”

 

Ecco che cosa sia l’Unione Europea oggi e chi è il vero nemico per sconfiggere la pandemia lo ha reso in modo chiarissimo la Aubry. Non avete più scuse per far finta di non sapere. 

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA di Giorgio Cremaschi 80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

80 ANNI FA L’INFAMIA DELL’ITALIA VERSO LA JUGOSLAVIA

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest? di Francesco Santoianni Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Nuova diffamazione contro l'idrossiclorochina: cui prodest?

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia di Marinella Mondaini Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

Giornali e Tv italiane censurano il tentato golpe in Bielorussia

La verità sul piatto La verità sul piatto

La verità sul piatto

Malati fino a prova contraria: che società sarà? di Giuseppe Masala Malati fino a prova contraria: che società sarà?

Malati fino a prova contraria: che società sarà?

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia di Antonio Di Siena Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Superlega e UE: 2 facce della stessa medaglia

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti