/ L'Unicef denuncia il massacro saudita di 2200 bambini nello Yemen

L'Unicef denuncia il massacro saudita di 2200 bambini nello Yemen

 

L'Unicef ha denunciato il "massacro" di 2200 bambini a seguito dell'aggressione saudita contro lo Yemen e le disastrose condizioni di vita della popolazione yemenita a causa di questi attacchi.


"Dal 2015, più della metà delle strutture sanitarie ha smesso di funzionare, 1.500 scuole sono state danneggiate da attacchi aerei o bombardamenti, almeno 2200 bambini sono stati uccisi e 3.400 sono rimasti feriti", ha dichiarato ieri il direttore esecutivo dell'Unicef, Henrietta H. Fore, citata in una dichiarazione di questo organismo ONU.
 
A questo proposito, Fore ha indicato che non c'è ragione giustificare la "strage" che l'Arabia Saudita e i suoi alleati arabi commettono in Yemen dal 2015. E 'inoltre indicato che le "cifre reali potrebbero essere ancora più alte."
 
Fore ?ha spiegato, che i bambini sono stati colpiti in gran parte da "tre anni di intensa guerra" nello Yemen, così come dalla "indifferenza" della comunità internazionale nei confronti della vita la gente nel paese più povero del mondo arabo.
 
Allo stesso modo, Fore ha fatto riferimento alla crisi umanitaria nella città portuale di Al-Hudayda (nello Yemen occidentale), che nelle ultime settimane ha dovuto affrontare una campagna militare guidata da Riad e dai suoi alleati .

 
"Le squadre sul campo dell'Unicef ??hanno riferito che negozi, panetterie e ristoranti nella città sono per lo più chiusi, il che limita l'accesso alle forniture sul mercato, mentre le forniture di articoli di base, compresa la farina di frumento, l'olio vegetale e il gas per cucinare diminuiscono ", ha sottolineato.
 
Riad ei suoi alleati regionali hanno recentemente aumentato le loro offensive per prendere il controllo della città portuale di Al-Hudayda, provocando la rabbia e la condanna di molti paesi e organizzazioni per i diritti umani, che hanno messo in guardia dal rischio che questa operazione possa comportare per la vita di milioni di yemeniti.
 
Su questa linea, Fore aveva precedentemente avvertito che gli attacchi sauditi ad Al-Hudayda avrebbero messo in pericolo la vita di almeno 11 milioni di bambini yemeniti bisognosi di assistenza umanitaria. Questa offensiva avrà "conseguenze devastanti" per i bambini yemeniti e "porterà a più casi di diarrea e colera, che possono essere fatali per i bambini piccoli", ha avvertito al suo tempo al funzionaria ONU.
 
Fonte: Unicef
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa