Messico, il presidente López Obrador invita i cittadini a non farsi spaventare dalla nuova variante Omicron

Messico, il presidente López Obrador invita i cittadini a non farsi spaventare dalla nuova variante Omicron

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

La nuova variante Omicron spaventa il mondo. I media mainstream hanno ripreso la loro compagna martellante a suon di terrorismo mediatico quotidiano. Il presidente messicano invita però alla calma ed a utilizzare raziocinio senza farsi prendere da isterismi inutili e controproducenti per contrastare al meglio il virus. 

Quindi, Andrés Manuel López Obrador, ha lanciato un appello a mantenere la calma riguardo alla variante Omicron del Covid-19, semplicemente perché non sono ancora disponibili informazioni certe. Tutto si basa su supposizioni e chiacchiericcio mediatico praticamente.

"Non dobbiamo essere spaventati, perché c'è molta incertezza, informazioni non confermate, questo è quello che posso dire. Non ci sono ancora informazioni solide, se questa variante è più pericolosa delle altre varianti. Non lo sappiamo”, ha dichiarato López Obrador in una conferenza secondo quanto riferisce RT. 

Il presidente messicano ha spiegato che il nuovo ceppo è stato rilevato in Sudafrica "ma non si sa di più, se aumenterà, se raggiungerà tutti i paesi, ma soprattutto il grado di pericolo che rappresenta, in termini di contagi e decessi. Non abbiamo ancora nessuna informazione”.

Ha poi sottolineato che finora non ci sono informazioni riguardo i vaccini attualmente disponibili che potrebbero non essere efficaci nel contrastare questa variante.

Quindi il Messico continuerà la sua campagna di immunizzazione intensificando il programma vaccinale della popolazione. Tuttavia una decisione su un’eventuale terza dose di vaccino non è stata ancora preso. A breve dovrebbe arrivare un rapporto al governo delle autorità sanitarie del paese, e dopo sarà deciso come procedere. 

López Obrador ha anche affermato che il suo governo sarà attento a prendere le misure pertinenti e a proteggere la salute dei messicani.

Potrebbe anche interessarti

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare" di Paolo Desogus Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Referendum, "non ho votato ma non ho nulla da esultare"

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa di Giorgio Cremaschi Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

Sondaggio Times: Italia primo paese pacifista d'Europa

No Tav, Green Pass e prospettive comuni di Francesco Santoianni No Tav, Green Pass e prospettive comuni

No Tav, Green Pass e prospettive comuni

La decadenza finale dell'occidente (con un intruso) di Marinella Mondaini La decadenza finale dell'occidente (con un intruso)

La decadenza finale dell'occidente (con un intruso)

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

La finanza si "aspetta un terremoto" di Pasquale Cicalese La finanza si "aspetta un terremoto"

La finanza si "aspetta un terremoto"

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini di Damiano Mazzotti “Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

“Ucraina. Il mondo al bivio” . Di Giacomo Gabellini

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai  di Antonio Di Siena Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Scuola pubblica di Bari: iPAD Apple o te ne vai

Nell'Italia che vorrei... di Gilberto Trombetta Nell'Italia che vorrei...

Nell'Italia che vorrei...

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO di Michelangelo Severgnini La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO

La dichiarazione delle tribù libiche contro l’occupazione NATO