Mosca sui biolaboratori in Ucraina: "Gli Stati Uniti hanno continuato le tradizioni del Terzo Reich"

Mosca sui biolaboratori in Ucraina: "Gli Stati Uniti hanno continuato le tradizioni del Terzo Reich"

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Sulle attività dei laboratori biologici gestiti e finanziati dagli Stati Uniti in Ucraina la Russia continua a raccogliere prove volte ad appurare le reali attività realizzate da Washington in questi misteriosi biolabs. Ad affermarlo è Nikolai Patrushev, Segretario del Consiglio di Sicurezza russo. 

"Attualmente stiamo completando la raccolta della base di prove sulle attività biologiche militari degli Stati Uniti sul territorio dell'Ucraina”, afferma il dirigente di Mosca secondo quanto riporta Ria Novosti. 

Il segretario del Consiglio di sicurezza ha poi rincarato la dose e definito gli Stati Uniti "i successori delle tradizioni del Terzo Reich", in riferimento a esperimenti medici su persone e ha affermato che quando la base di prove sarà finalmente formata, il mondo intero vedrà la conferma delle pesanti accuse portate dalla Russia nei confronti di Stati Uniti e Ucraina.

"L'intero mondo civile vedrà finalmente che gli Stati Uniti sono diventati un ‘degno’ successore delle tradizioni del Terzo Reich, dove si praticavano esperimenti disumani sulle persone", ha dichiarato Nikolai Patrushev.

Durante l'operazione speciale russa si è scoperto che l'Ucraina stava preparando armi biologiche su ordine degli Stati Uniti. 

Secondo Igor Kirillov, capo delle truppe di protezione dalle radiazioni, chimica e biologica del ministero della Difesa sarebbero 30 i laboratori biologici presenti in Ucraina. 

Inoltre, con l'avvio dell'operazione speciale, Kiev ha cercato di eliminare in fretta e furia ogni traccia di queste rischiose attività biologiche. Secondo il rappresentante ufficiale del dipartimento militare russo Igor Konashenkov, "sono stati rivelati i fatti di una pulizia di emergenza da parte del regime di Kiev delle tracce del programma biologico militare in corso in Ucraina, finanziato dal Dipartimento della Difesa statunitense”.

Così a Kharkov e Poltava, gli agenti causali di peste, antrace, tularemia e colera furono distrutti. Più di 320 container sono stati smaltiti a Leopoli. In essi sono stati trovati agenti causali di leptospirosi, tularemia, brucellosi.

Le attività biologiche in Ucraina sono state confermate dagli Stati Uniti stessi, con il sottosegretario di Stato USA per gli affari politici, Victoria Nuland, che ha ammesso che la ricerca e lo sviluppo stavano effettivamente avvenendo.

"Ci sono strutture di ricerca biologica in Ucraina, infatti ora siamo molto preoccupati che l'esercito russo possa cercare di prenderne il controllo", ha dichiarato Nuland in un'audizione al Senato.

Sulla situazione in generale in Ucraina, Patrushev ha spiegato durante un incontro con il capo della direzione generale della documentazione e della sicurezza esterna dell'Algeria Nureddin Makri, che si tratta delle conseguenze della sanguinosa politica di Washington. 

"La situazione in Ucraina è una delle tragiche conseguenze della sconsiderata e sanguinosa politica degli Stati Uniti", ha affermato. "Gli statunitensi hanno intenzionalmente represso i paesi indipendenti per molti anni per i loro interessi geopolitici e finanziari, volevano minare l'ordine mondiale, così come il sistema delle Nazioni Unite".

Inoltre, Patrushev ha osservato che l'emergere di nuovi centri di potere e di sviluppo mondiale "ha causato una crescente insoddisfazione nei confronti degli Stati Uniti, che vogliono in ogni modo mantenere la loro egemonia negli affari mondiali".

"Come sappiamo dalla storia, per raggiungere questo obiettivo, gli statunitensi hanno sempre scatenato guerre in altre regioni del globo”.

 

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Potrebbe anche interessarti

L'agenda Draghi-Meloni di Giorgio Cremaschi L'agenda Draghi-Meloni

L'agenda Draghi-Meloni

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)   di Bruno Guigue Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

Combattere l'imperialismo significa nominarlo (e smascherarlo)

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA di Alberto Fazolo 28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

28 OTTOBRE 2022: APPELLO PER UN SECOLO ANTIFASCISTA

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso" di Antonio Di Siena Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Gas a questi prezzi. "L'euro non ha più senso"

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico di Gilberto Trombetta Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Il sabotaggio Usa dei Nord Stream e la guerra per l'Artico

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona di Thomas Fazi Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Draghi o non Draghi, resta la gabbia dell'eurozona

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia di Giuseppe Masala Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Digitalizzazione? Gli economisti e la "variabile" energia

Gorbachev: ritorno alla terra di Daniele Lanza Gorbachev: ritorno alla terra

Gorbachev: ritorno alla terra

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube di  Leo Essen I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

I 25 anni di Google e il potere "ipnotico" di YouTube

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo di Paolo Pioppi Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Donbass: la sinistra europea che copre l'imperialismo

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra di Damiano Mazzotti Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra

Populismo terminale. La dispersione della sinistra e della destra