World Affairs/Netanyahu annuncia un piano di insediamenti per onorare Trump nel...

Netanyahu annuncia un piano di insediamenti per onorare Trump nel Golan siriano occupato

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Il primo ministro israeliano ha dichiarato oggi che il suo paese ha iniziato a prendere misure concrete per stabilire una colonia sulle alture del Golan che prenderà il nome di Donald Trump.

Quasi un anno dopo l'inaugurazione della nuova colonia da parte delle alture del Golan chiamata Ramat Trump (collina di Trump, in ebraico), oggi Benjamin Netanyahu ha dichiarato che il suo paese sta iniziando a mettere in atto "misure concrete" realizzare questo progetto in onore del presidente americano .
 
"Oggi Israele sta iniziando a prendere provvedimenti concreti per creare un insediamento Ramat Trump sulle alture del Golan", ha detto, osservando che il Presidente ha riconosciuto la sovranità di Israele su questa aerea appartenente alla Siria.
 
Colonia di Trump
 
Alla fine di marzo 2019, l'inquilino della Casa Bianca aveva riconosciuto la sovranità dello stato ebraico sulla parte del Golan presa dalla Siria durante la guerra dei sei giorni del 1967. L'annessione di questi territori non è mai riconosciuta dalla comunità internazionale.
 
Come ringraziamento per questo gesto, Benjamin Netanyahu aveva annunciato poche settimane dopo che una colonia israeliana sulle alture del Golan avrebbe portato il nome di Donald Trump.
Il 16 giugno 2019 Benjamin Netanyahu ha inaugurato la nuova colonia sul sito di un kibbutz di nome Quela Bruchim, fondata nel 1984.
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa