Petrolio a 18 dollari, Industria del Fracking o petrodollaro: uno dei due morirà

Petrolio a 18 dollari, Industria del Fracking o petrodollaro: uno dei due morirà

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

di Giuseppe Masala


Petrolio WTI (quello trattato in Usa) a 18,38 dollari al barile nonostante il taglio dell'Opec+ di 9 milioni di barili al giorno.

Una crisi come questa non si è mai vista credo. Non c'è settore che non è toccato, non c'è parte del mondo che non è coinvolta e soprattutto si tratta di una crisi che intreccia uno shock da domanda ad uno shock da offerta.

Comunque, ritornando al petrolio pare assai evidente che se Trump vorrà salvare l'industria del fracking (estrazione di petrolio di scisto tramite questa particolare tecnica) made in Usa dovrà imporre forme di dazi sul petrolio russo e saudita. Ma ecco che a quel punto l'architrave fondamentale su cui si fonda il sistema monetario mondiale crollerebbe. Mi riferisco al cosiddetto petrodollaro (ovvero i sauditi si facevano pagare il petrolio in dollari e poi reinvestivano i dollari in Usa) nato dalle ceneri di Bretton Woods.

E da crisi economica è subito crisi monetaria e geopolitica.

Comunque tranquilli, in Italia c'è chi sa come uscire da tutto questo: mettendo i separé di plexiglas nelle spiagge. 
 

[Qui trovate il Report di Demostenes Floros sul prezzo del petrolio https://www.centroeuroparicerche.it/…/CER_GeopolitcaEnergia… ]

Quando Mario Monti parla di "sacrifici".... di Fabrizio Verde Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

Quando Mario Monti parla di "sacrifici"....

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi di Giovanna Nigi "11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

"11 BERSAGLI" di Giovanna Nigi

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington? di Giacomo Gabellini Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

Armi ad Israele: a che gioco sta giocando Washington?

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri di Savino Balzano L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

L'austerità di Bruxelles e la repressione come spettri

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia di Alberto Fazolo Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Ucraina. Il vero motivo di rottura tra Italia e Francia

Quando il bonus è un malus di Giuseppe Giannini Quando il bonus è un malus

Quando il bonus è un malus

Toti e quei reati "a fin di bene" di Antonio Di Siena Toti e quei reati "a fin di bene"

Toti e quei reati "a fin di bene"

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?) di Gilberto Trombetta Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Il Piano Mattei (o di quelli che lo hanno ucciso?)

Gli ultimi dati del commercio estero cinese di Pasquale Cicalese Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Gli ultimi dati del commercio estero cinese

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario di Andrea Puccio Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

Il Premio Pullitzer e il mondo al contrario

La foglia di Fico di  Leo Essen La foglia di Fico

La foglia di Fico

Lenin fuori dalla retorica di Paolo Pioppi Lenin fuori dalla retorica

Lenin fuori dalla retorica

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici? di Paolo Arigotti La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

La Siberia al centro di nuovi equilibri geopolitici?

Disuguaglianze inaccettabili di Michele Blanco Disuguaglianze inaccettabili

Disuguaglianze inaccettabili

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti