Polizia militare russa blocca convoglio USA in Siria

Polizia militare russa blocca convoglio USA in Siria

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

 

 

I membri della polizia militare delle forze armate russe hanno fermato, oggi, un convoglio di veicoli statunitensi nel nord-est della Siria che si stava muovendo lungo un percorso non coordinato, riferisce l'agenzia TASS, citando fonti militari.

La carovana, che consisteva in sei veicoli tattici leggeri MRAP, ha dovuto voltarsi dopo essere stata intercettata dall'esercito russo.

"Nel nord-est della Siria, c'è stato un altro caso di violazione dei protocolli di allentamento del conflitto da parte di unità delle forze armate statunitensi dispiegate illegalmente nel territorio della Siria, nella provincia di Hasaka", ha spiegato il contrammiraglio Alexánder Kárpov, del Centro russo per la riconciliazione delle parti belligeranti in Siria. 

Ha anche ricordato che il convoglio stava viaggiando verso ovest sulla strada M-4 senza averlo informato in anticipo.

In precedenza, Mosca e Damasco hanno sottolineato che le azioni degli Stati Uniti nei territori che controlla nel paese arabo portano a un'ulteriore radicalizzazione delle persone che vivono lì.

A differenza delle truppe russe, le forze armate statunitensi operano sul territorio siriano senza l'autorizzazione del governo. In questo senso, le autorità siriane hanno liquidato la presenza delle forze statunitensi come invasione e occupazione del loro territorio sovrano.

 

Potrebbe anche interessarti

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni? di Paolo Desogus Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Cosa aspetti Landini che ripristinano le corporazioni?

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice di Giorgio Cremaschi Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Omicidio Adil Belakhdim. Padroni assassini, governo complice

Mascherine all'aperto. Nel Cts c'è chi sfida ancora l'ovvietà di Francesco Santoianni Mascherine all'aperto. Nel Cts c'è chi sfida ancora l'ovvietà

Mascherine all'aperto. Nel Cts c'è chi sfida ancora l'ovvietà

Per chi si era illuso per il vertice di Ginevra di Marinella Mondaini Per chi si era illuso per il vertice di Ginevra

Per chi si era illuso per il vertice di Ginevra

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie... di Giuseppe Masala L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

L'UE vuole il "Fauci europeo" per le prossime pandemie...

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition  di  Leo Essen Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Cina sotto attacco della Open Ran Policy Coalition 

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti