Proseguono le proteste in Olanda contro lockdown e coprifuoco

Proseguono le proteste in Olanda contro lockdown e coprifuoco

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

Proseguono in Olanda le proteste contro il lockdown decretato dal governo. Una terza notte di disordini ha scosso i Paesi Bassi mentre i manifestanti si sono scatenati nelle città di tutto il paese dopo che il governo ha introdotto un coprifuoco notturno.

Il quotidiano britannico ‘The Guardian’ riferisce che oltre 180 persone sono state arrestate lunedì ad Amsterdam e Rotterdam, dove i negozi sono stati vandalizzati e saccheggiati e il sindaco Ahmed Aboutaleb ha emesso un decreto di emergenza che conferisce alla polizia poteri di arresto più ampi.

"Queste persone sono ladri spudorati, non posso dire altrimenti", ha affermato Aboutaleb.

Proteste anche in centri più piccoli del paese come Den Bosch, Zwolle, Amersfoort, Alkmaar, Hoorn, Gouda - dove sono state incendiate diverse auto - e Haarlem, dove la polizia è stata attaccata con pietre.

A seconda delle latitudini dove avvengono cambiano le opinioni sulle manifestazioni. Quindi nei manifestanti olandesi troviamo solo disapprovazione e il solito campionario di accuse. In primis quella di negazionismo. Invece quando a scendere in piazza sono i nazistelli filo-occidentali in Russia, questi per magia divengono automaticamente combattenti per la libertà. Quindi si soprassiede anche sul fatto che compiano assembramenti e rifiutino di indossare le mascherine. In alcuni casi la polizia è dovuta intervenire per distribuirle ai manifestanti. 

Dunque gli stessi che hanno inneggiato alle manifestazioni in Russia adesso optano per la repressione. I sindaci di diverse città olandesi hanno annunciato che avrebbero introdotto misure di emergenza per cercare di prevenire ulteriori rivolte.

Il Primo Ministro ha condannato le rivolte del fine settimana in cui i manifestanti anti-lockdown hanno attaccato la polizia e dato fuoco alle auto. “Ciò che ha motivato queste persone non ha nulla a che fare con la protesta; questa è violenza criminale", ha affermato Mark Rutte.

Sono state oltre 300 le persone arrestate solo tra sabato e domenica. E sono state emesse più di 5.700 multe per aver infranto il coprifuoco. 

Bar e ristoranti sono stati chiusi nei Paesi Bassi a ottobre, con scuole e negozi non essenziali che seguono l'esempio da metà dicembre. I numeri delle infezioni stanno diminuendo, ma le autorità temono la possibile diffusione più rapida della variante britannica del virus.

La Redazione de l'AntiDiplomatico

La Redazione de l'AntiDiplomatico

L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa. Per ogni informazione, richiesta, consiglio e critica: info@lantidiplomatico.it

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi di Francesco Erspamer  Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

Il libro di Giavazzi da leggere per capire che cos'è il governo Draghi

I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia di Paolo Desogus I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia

I silenzi di Draghi letti con la lente di Sciascia

Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro di Francesco Santoianni Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro

Covid-Amazon: altro blocco per il nuovo libro del Prof. Tarro

Europei, Uiguri e i deliri di Washington   di Bruno Guigue Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Europei, Uiguri e i deliri di Washington

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile di Giuseppe Masala Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

Il governo Draghi nasce già vecchio e inutile

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini di Antonio Di Siena La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

La sovranità sarà anche "solitudine" ma ti fa avere i vaccini

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti