/ Siria: I terroristi contrabbandano antichi manoscritti negli Stat...

Siria: I terroristi contrabbandano antichi manoscritti negli Stati Uniti, con l'aiuto di Turchia e Israele

 

L'ambasciatore siriano alle Nazioni Unite ritiene che i terroristi, con l'aiuto di Turchia e Israele, hanno contrabbandato manoscritti di valore da Damasco agli Stati Uniti.


In una lettera inviata ieri al Presidente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite (UNSC), François Delattre, Bashar al-Jaafari, ambasciatore siriano all'ONU, ha dichiarato che i gruppi terroristici hanno rubato da una sinagoga di Damasco (capitale siriana) manufatti antichi e manoscritti valore, e poi li hanno illegalmente trasportati a New York.
 
"Il governo del mio paese vorrebbe resoconti informativi abbastanza affidabile sui gruppi terroristici che operano a Khobar, vicino a Damasco, che cospirano insieme con i servizi di intelligence turca e israeliana, che hanno rubato manufatti antichi e manoscritti da una sinagoga locale", ha dichiarato Rappresentante siriano.
 
Al-Jaafari secondo quanto ha spiegato, alcuni intermediari locali e stranieri hanno poi trasferito da Kafr Batna tali oggetti, provincia di Damasco, e da lì a Istanbul. In questa città turca "esperti di antiquariato hanno confermato il loro grande valore", quindi gli oggetti sono stati contrabbandati a New York, ha aggiunto.
 
Il diplomatico siriano ha sottolineato che secondo il diritto internazionale e le risoluzioni del Consiglio di sicurezza, è essenziale restituire tutti i manufatti storici rubati dal paese arabo.
 
Damasco è tra le più antiche città abitate del mondo.
In Siria, ci sono centinaia di siti e monumenti inclusi nella lista del Patrimonio Unesco).
 
Durante gli anni della crisi nel paese arabo, terroristi o contrabbandieri hanno rubato molti pezzi archeologici. Damasco dall'inizio delle scorribande dei gruppi armati, ha avvertito che queste milizie mantengono la cooperazione nel campo dell'intelligence con il regime di Israele e la Turchia per il contrabbando di oggetti di valore rubati dal paese arabo.
 
Secondo diversi rapporti, i gruppi terroristici sono finanziati con miliardi di dollari per la vendita di oggetti antichi e archeologici dalla Siria.
 
Fonte: Hispantv
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa