Vaccini e militari Usa. Quello che non vi raccontano

Vaccini e militari Usa. Quello che non vi raccontano

I nostri articoli saranno gratuiti per sempre. Il tuo contributo fa la differenza: preserva la libera informazione. L'ANTIDIPLOMATICO SEI ANCHE TU!

Non è certo una novità il rifiuto dei vaccini anti-Covid tra i militari USA, La Stampa, ad esempio, ad aprile era costretta ad ammettere che il 40% degli eroici Marines rifiutava di vaccinarsi; percentuale verosimilmente aumentata dopo i numerosi casi di miocarditi che si stanno registrando in questi giorni tra i militari Usa sottoposti a vaccini Pfizer e Moderna. Ma ora le proteste si direbbero prefigurare un generale ammutinamento come dichiarato dal rappresentante del Congresso Thomas Massie, soprattutto se a settembre, come si prospetta, saranno resi obbligatori i vaccini anti-Covid nelle Forze armate USA attraverso un EXORD  e cioè una direttiva emessa dal presidente Usa al segretario alla Difesa per eseguire un'operazione militare; ed eclissarsi (anche attraverso una richiesta di licenziamento) davanti ad un EXORD significa essere incriminati come AWOL (assente senza permesso)  che prevede pene gravissime.

Silenzio tombale dei media italiani su questa faccenda anche per non agitare ulteriormente le acque tra i nostrani militari e Forze dell’ordine inizialmente vaccinati con Astrazeneca fin quando, ad aprile, si annunciò che sarebbero stati vaccinati con l’introvabile Pfizer. Da allora di vaccini tra i militari e Forze dell’Ordine non se ne è saputo più niente.

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO di Giorgio Cremaschi 28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

28 maggio, Strage di Brescia: il silenzio omertoso sulla NATO

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'" di Marinella Mondaini Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Le onorificenze ai russi, Di Maio e l'"indegnita'"

Sulla Denazificazione dell'Ucraina di Daniele Lanza Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Sulla Denazificazione dell'Ucraina

Buoni a nulla di Alberto Fazolo Buoni a nulla

Buoni a nulla

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda di Giuseppe Masala "Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

"Crisi ucraina": perché Rosa Luxemburg tornerà di moda

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi di Damiano Mazzotti Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Deep State. Lo Stato più profondo e i governi più pericolosi

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire di Antonio Di Siena Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

Contrordine compagni. Putin non è più sul punto di morire

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA di Gilberto Trombetta VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

VINCOLO ESTERNO VS SOVRANITÀ: LA BATTAGLIA DI UNA VITA

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo di Michelangelo Severgnini Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo

Armi puntate su Tripoli: la Libia sull'orlo

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti alla newsletter per ricevere tutti i nostri aggiornamenti