ALBA LATINA/Venezuela, Cabello: Tendiamo la mano al popolo oppositore per la ...

Venezuela, Cabello: Tendiamo la mano al popolo oppositore per la pace e il futuro della nazione

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.

 

Il processo rivoluzionario necessita dell’unità di tutti i venezuelani per consolidare la pace della nazione, in particolare con il popolo di opposizione che manca di una guida politica responsabile. Questo è quanto dichiarato dal dirigente socialista Diosdado Cabello.

 

«Noi chavisti non sappiamo odiare, siamo fatti per tendere la mano, per essere solidali, così siamo noi figli di Chavez», ha dichiarato Cabello in occasione del programma televisivo ‘Con el Mazo Dando’ trasmesso dall’emittente Venezolana de Televisión. 





 

Un’ennesima conferma che la dirigenza socialista, con in testa il presidente Maduro, è pronta a dialogare nonostante l’opposizione abbia nuovamente scelto la strada della violenza terrorista. Una decisione che ha causato la morte di oltre cento venezuelani in quattro mesi segnati da una lunga scia di sangue. Con chavisti linciati e poi ammazzati solo per la propria fede politica o il colore della pelle. 

 

Cabello ha inoltre denunciato che la dirigenza dell’opposizione è supportata da potenze straniere e corporazioni mediatiche al fine di promuovere la violenza attraverso gruppi di assalto addestrati all’utilizzo di tecniche paramilitari. 

 

La risposta a questa cieca violenza è stata la convocazione di un’Assemblea Nazionale Costituente che rappresenta uno spazio per il dialogo, nonostante la dirigenza dell’opposizione abbia in maniera miope deciso di boicottarla. L’obiettivo è garantire la pace e un futuro migliore per il Venezuela. 

 

«Se il Comandnate Chavez fosse tra noi - ha spiegato Cabello - avrebbe il sorriso, perché stiamo consegnando il potere al popolo venezuelano». 

Fonte: http://www.avn.info.ve/
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa