/ (Video) Ecco come gli USA consegnano "in segreto" armi all'Arabia...

(Video) Ecco come gli USA consegnano "in segreto" armi all'Arabia Saudita per proseguire la guerra contro lo Yemen

 

È stato riferito che la consegna della nuova spedizione di armi per la coalizione a guida saudita nello Yemen è avvenuta il 29 ottobre scorso nel porto di Aden


Alcune immagini pubblicate dalla CNN, realizzate nel porto yemenita di Aden, intendono dimostrare come le armi fabbricate negli Stati Uniti vengono trasferiti clandestinamente alla coalizione internazionale guidata dall'Arabia Saudita nello Yemen, paese devastato dalla guerra promossa da Riad.
 
È stato riferito che il video, filmato di nascosto nel suddetto porto - che è controllato dall'Arabia Saudita - mostra la consegna, effettuata il 29 ottobre, di una nuova spedizione di armi alla coalizione, incluso un veicolo blindato Oshkosh di Produzione americana, noto anche come 'MRAP'. La nave è stata identificata come Bahri Hofuf, registrata in Arabia Saudita.
 
Le autorità yemenite, quelle sostenute dalla coalizione saudita, hanno effettuato una serie di arresti nel tentativo di identificare gli autori del video, secondo i rapporti.
 
Il sostegno degli Stati Uniti alla guerra in Arabia Saudita contro i ribelli Houthi nello Yemen è stato una questione controversa nella politica degli Stati Uniti, con i legislatori che hanno invitato l'amministrazione Trump a sospendere l'assistenza alla coalizione guidata dal regno saudita.
 
Nel maggio 2017, durante la visita ufficiale di Donald Trump nel regno, sono stati firmati accordi tra Stati Uniti e compagnie saudite in campo militare per 110 miliardi di dollari.
 
  • La coalizione a guida saudita ha lanciato una campagna di bombardamenti nello Yemen nel marzo 2015, per ripristinare il potere del presidente Mansour Hadi, dopo che gli Houthi lo avevano espulso dalla capitale mesi prima.
  • Gli Stati Uniti hanno fornito alla coalizione un supporto vitale nelle sue operazioni, comprese la vendita di armi e la manutenzione dei veicoli, nonostante le ripetute accuse di crimini di guerra, crimini contro l'umanità e persino genocidio contro questa coalizione internazionale
  • Più di 100.000 persone sono morte nel conflitto in Yemen dal 2015, secondo la ONG che si occupata di guerre e conflitti (ACLED)
 
 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa