/ Il Fatto Quotidiano sostiene il TTIP?

Il Fatto Quotidiano sostiene il TTIP?

 
 
Sergio Feltri, montiano di ferro e vice-direttore del Fatto Quotidiano, ha utilizzato una specie di editoriale per spiegare come il TTIP alla fine sia proprio quello di cui l'Italia abbia bisogno, ma che purtroppo non si realizzerà per colpa di Francia e Germania; oltre che per ironizzare sulle argomentazioni di Crozza in TV definite, da buon paladino degli interessi che spingono la Nato economica, “menzogne”.
 
Che il Fatto Quotidiano sia di fatto il peggior giornale di politica estera in Italia come Antidiplomatico ve lo abbiamo mostrato in più occasioni. In un articolo in cui lo argomentavamo nel dettaglio, scrivevamo, parlando in particolare del suo Direttore: 

“Lasciando spazio ad alcuni blogger interessanti, ma solo per la versione on-line, il Fatto, che purtroppo condiziona anche le scelte politiche di alcuni, crede di aprire il "dibattito". In realtà fa solo qualche clic per la pubblicità. E' la linea editoriale che conta. Del resto, il suo direttore, Marco Travaglio, negli anni non ha mai scritto una singola parola su interessi e tangenti delle lobby militari negli Usa; mai una parola sugli interessi e la corruzione delle lobby dell'Unione Europea o della Bce; mai una lettera su TTIP, NATO, FMI, sistema euro.
Di tutto ciò che realmente conta per il futuro del mondo, mai un articolo. O vogliamo davvero credere che i destini del mondo dipendano da Mediaset?”.

 
Tra un errore sulla data della “manifestazione romana del 5 maggio (che) aveva mobilitato soltanto gli irriducibili delle piazze di sinistra - la manifestazione era del 7 maggio – Feltri scrive: “Su qualche tavolo perderemo, su altri possiamo guadagnare molto o almeno assicurarci la protezione di nostri prodotti strategici (il made in Italy) nel mercato Usa. Invece le divertenti ma false osservazioni di Crozza sono la discussione più approfondita che abbiamo visto in tv”. Quelle di Crozza sono state le più accurate e coraggiose osservazioni viste in TV sul TTIP, mentre l'”editoriale” di Feltri, ironizzando anche sugli "irriducibili delle piazze di sinistra" cioè i manifestanti contro il Trattato, ha sancito una posizione chiara del Fatto sulla “Nato economica”. Posizione, semplicemente, in linea con le osservazioni che da mesi facciamo verso il giornale diretto da Marco Travaglio. 
Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa