World Affairs/Appropriandosi delle mascherine di altri Paesi gli Usa hanno dimo...

Appropriandosi delle mascherine di altri Paesi gli Usa hanno dimostrato pienamente il loro 'egoismo nazionale'

 

l'AntiDiplomatico ha bisogno del tuo aiuto. Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione.



Radio Cina Internazionale
 

Giorni fa, la CNN ha pubblicato un articolo intitolato “guerra delle mascherine” nel quale ha rilevato la grande scarsità di questo tipo di dispositivi di protezione in molti Paesi del mondo. È importante notare che dopo lo scoppio dell’ epidemia di Covid-19 negli Stati Uniti, questi ultimi hanno continuato ad intercettare e trattenere molti prodotti di questo tipo diretti ad altri paesi, molti dei quali sono loro alleati.


Secondo quanto riportato recentemente dai media tedeschi, gli Stati Uniti hanno intercettato all’estero le mascherine ordinate in Cina dalla Germania e le hanno trasferite nel proprio Paese. Gli Usa hanno fatto la stessa cosa alla Francia secondo quanto riportato da alcuni media francesi. Di fronte a tale situazione, il direttore dell’amministrazione sanitaria di Berlino si è rivolto alla Bundeswehr chiedendole di scortare i materiali protettivi. Il Brasile, che attualmente è il Paese più colpito dall’epidemia in Sud America, manderà aerei militari in Cina per trasportare i materiali medici così da evitare che siano intercettati da altri “grandi Paesi”.


Oltre ad intercettare i materiali protettivi diretti ad altri paesi, gli Stati Uniti hanno addotto il Diritto di produzione per la difesa come pretesto per ostacolare l’esportazione dei materiali medici. Di recente il governo americano ha ordinato alla Minnesota Mining and Manufacturing Company, il principale produttore di mascherine N95 di trasferire agli Usa le mascherine prodotte all’estero e hanno vietato alla compagnia di esportare le mascherine verso altri luoghi come Canada ed America Latina. Secondo quanto affermato dal leader statunitense, gli Usa hanno bisogno di queste mascherine e non desiderano che siano usate da altri Paesi. Tale affermazione mostra chiaramente l’ “egoismo nazionale” degli Stati Uniti nella lotta contro l’epidemia.


Il comportamento degli Stati Uniti è in linea con quanto affermato da Mike Pompeo in un suo discorso: “abbiamo smentito, ingannato e rubato”, ormai possiamo aggiungere che hanno anche rapinato. Non è strano che Donald Tusk, ex presidente del Consiglio Europeo ha detto che “con amici come gli Stati Uniti chi ha bisogno di nemici?”

Notizia del:
Notizia del:
 
Copyright L'Antiplomatico 2013 all rights reserved - Privacy Policy Change privacy settings
L'AntiDiplomatico è una testata registrata in data 08/09/2015 presso il Tribunale civile di Roma al n° 162/2015 del registro di stampa